I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, l'Amministrazione comunale: "Centro anziani dei Campi, nessuna chiusura in vista"

ROCCA DI PAPA (attualità) - Una nota per smentire le voci circolate in questi giorni

ilmamilio.it - comunicato stampa

A seguito di alcune informazioni apparse su diversi mezzi di comunicazione, in merito ad una ipotetica chiusura del Centro Anziani dei Campi d’Annibale, l’Amministrazione Comunale precisa che le notizie sono false e del tutto prive di fondamento.

“Prendiamo atto del controproducente allarmismo diffuso in questi giorni – sostiene il sindaco –. Forse le imminenti elezioni per il rinnovo delle cariche del Centro stanno portando qualcuno ad agire in modo poco corretto, con azioni e parole che ritengo dannose in un contesto di dialogo e di collaborazione, come quello che vogliamo tessere.

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Le prossime elezioni del Centro Anziani si svolgeranno in modo libero e democratico, senza alcuna influenza da parte dell’Amministrazione civica.

tecnocasa2

Spero che non ci siano in atto manovre o azioni  di sabotaggio che andrebbero, innegabilmente, a snaturare  un’importante e insostituibile realtà aggregativa, quale è il Centro Anziani di Rocca di Papa: associazione autonoma, ma che può e deve essere inserita in una rete associativa più ampia, per da garantire la massima qualità del servizio”.

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

“Voglio rassicurare tutti sul fatto che il Centro Anziani non sarà chiuso, né tanto meno ‘commissariato’ – afferma Ida Acciari, consigliera comunale – Anzi, come Amministrazione il nostro obiettivo è quello di lanciare nuove iniziative per coinvolgere maggiormente i membri del Centro, in un’ottica di continuo miglioramento.

Stiamo pensando, ad esempio, a progetti congiunti con i bambini delle scuole del paese, e stiamo valutando anche la possibilità di avviare dei corsi di informatica di base”.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura