I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Grottaferrata: l'assessore Annese esce da Gigante dalla Giunta Andreotti e rinuncia alle sue deleghe. Lo avevamo detto

annese alfredo4 grottaferrata ilmamilioGROTTAFERRATA (politica) - Il professore, il profilo dallo spessore più elevato nell'Esecutivo del sindaco-re, in una lettera lancerebbe pesanti accuse al primo cittadino. Inutile il tentativo di indurlo a dimissioni recapitatogli da Paolucci

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

L’assessore ai Lavori pubblici Alfredo Annese lascia a testa alta le deleghe assessorili.

Ieri, 14 luglio, il prof. Annese - come ampiamente anticipato da ilmamilio.it - ha inviato ai cittadini ed al sindaco, per raccomandata, una lettera di rinuncia dai vigorosi contenuti in cui - a quanto parrebbe - stigmatizza le fortissime pressioni, apparentemente immotivate, a cui è stato sottoposto nelle ultime settimane, proprio da Andreotti, che ripetutamente gli avrebbe chiesto di sottoscrivere, con immediatezza, le proprie dimissioni dall’incarico di assessore ai Lavori Pubblici.

brico ilmamilio

La lettera, una sorta di testamento politico di Annese, in cui l’ex Assessore lancerebbe un pesante j’accuse al Sindaco ed a coloro che ne hanno chiesto insistentemente la testa (ricordiamolo: il consigliere Pompili, sostenuto a quanto pare da un noto studio professionale di Grottaferrata), evidenzia, tra le altre questioni, ricorrenti e poco edificanti situazioni che il prof. Annese ha dovuto affrontare nel triennio svolto alla guida dell’assessorato ai Lavori Pubblici.sportage pronta consegna

Sembra che nel momento in cui il Prof. ANNESE ha anticipato al Segretario Generale la consegna, in copia, della lettera di dimissioni, vi sia stato un duro ed acceso confronto col Sindaco che, ancora in quel momento, pretendeva la sottoscrizione di un anonima lettera di dimissioni, priva di significato e fatta a “stampone”.veleno frascati banner ilmamilio

Moltissime le testimonianze di affetto e stima che il Prof. Annese sta ricevendo da ieri, da parte degli Uffici, dei cittadini e di molti consiglieri comunali, a riprova che le sue capacità ed il suo discreto ma concreto agire politico-amministrativo è stato apprezzato ovunque, tranne che dal Sindaco e da chi lo ha sottoposto alle pressioni poi sfociate nell’irricevibile proposta di dimissioni che, secondo accreditati rumors, sarebbe stata addirittura affidata, da ultimo, al consigliere Gianluca Paolucci con il quale nei giorni scorsi il prof. Annese ha avuto un cordiale ma improduttivo (per il Sindaco) colloquio.

Il Prof. Annese lascia a testa alta e con dignità l’Assessorato ai Lavori Pubblici. Sarà curioso vedere se l’epilogo della vicenda riuscirà a scuotere le minoranze, o se anche questa volta le “opposizioni che non ci sono” manterranno il rituale silenzio a cui hanno tristemente abituato la Città.

Un silenzio che prima o poi sarà rotto. Ineluttabilmente, come tutti i nodi che, inesorabilmente e rumorosamente, vengono al pettine.

Commenti   

0 #1 goodmorning 2020-07-15 15:15
grottaferrata
È in corso un rimpasto tra affamati
Siamo dinanzi al groviglio di pretese dove prevale la logica del già piazzato
Per la prima volta il conflitto tradizionale ha lasciato il posto allo scontro generazionale?
Vecchi (garantiti?) e giovani (senza certezze), il Censis dice che i giovani in sostanza odiano i vecchi?
È la pretesa arrogante e ricattatoria che le minoranze (UNO) di imporre alla Comunità una sorta del piagnisteo di quelli che vogliono sedersi alla tavola degli (€) del GOVERNO & UE
La POLITICA a Grottaferrata non esiste così la gente pretende e vuole di tutto
Senza POLITICA, senza eletti con visione politica, senza eletti con carisma e umiltà, senza eletti con capacità di mediazione (come quello mandato a parlare con l'ex delegato), senza eletti capaci di servire la Comunità anziché servirsi della pOLITICA bonus&reddito di "vicinanza" compresi
In attesa della"LETTERA" ;-) un altro viene cacciato
Citazione