I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Castelgandolfo, Monachesi: “Comportamento del presidente del consiglio ingiustificato”

Risultato immagini per castel gandolfo comune mamilioCASTEL GANDOLFO (politica) - Il presidente del consiglio non ha accettato la richiesta del consigliere comunale Barbacci Ambrogi, neomamma, di svolgere la prossima seduta del consiglio comunale online

ilmamilio.it 

Il comportamento ingiustificato ed ingiustificabile della Presidente del Consiglio Comunale di Castel Gandolfo Marta Toti di non accettare la richiesta della consigliera e neo mamma Francesca Barbacci Ambrogi di convocare il prossimo Consiglio Comunale on line per non essere costretta a scegliere tra il suo dovere-diritto di svolgere il suo ruolo di Consigliere e quello di tutelare la sua bambina, (richiesta formulata anche dal Sindaco per tutelare la salute pubblica, considerato che lo stato di emergenza per la pandemia è stato prorogato al 31 dicembre), cosi come il comportamento del gruppo La Pesca, L' Aurora e Movimento 5 stelle che hanno condiviso la decisione della Presidente Toti, ci riporta molto indietro nel tempo, a prima della Costituzione, quando non esistevano i diritti, tantomeno delle donne.
Un livello talmente basso non si era mai raggiunto.

LEGGI ANCHE --> Castelgandolfo, Barbacci Ambrogi: “Salute e partecipazione democratica sono diritti inalienabili”

brico ilmamilio

sportage pronta consegna