I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca Priora dice 'No' all'installazione di antenne 5G in attesa di studi scientifici sugli effetti sulla salute

 

Grottaferrata, verso l'ordinanza di sospensione della ...ROCCA PRIORA (attualità)  - Anna Gentili firma ordinanza

ilmamilio.it

Questa mattina la Sindaca Anna Gentili ha firmato l’ordinanza in base a cui da oggi a Rocca Priora le compagnie e le aziende di telecomunicazioni non potranno richiedere la possibilità di installare e diffondere antenne con tecnologia 5G sul territorio comunale.

La decisione, presa dall’Amministrazione Comune e discussa anche nel corso dell’ultima seduta di Consiglio, ha come obiettivo primario la tutela della salute delle cittadine e dei cittadini di Rocca Priora e la salvaguardia dell’ecosistema ambientale.

brico ilmamilio

Il divieto arriva, difatti, in via precauzionale vista l'assoluta mancanza di evidenze tecnico scientifiche e di conferme circa il rispetto dei limiti di emissioni che garantirebbero la sicurezza della nuova tecnologia.

“Sono molto soddisfatto che, a pochi giorni dalla discussione in Consiglio del punto all’OdG sulle frequenze 5G, la nostra Sindaca abbia firmato questo atto che va a tutelare noi e l’ambiente in cui viviamo. Il 5G rappresenta una nuova tecnologia che permetterà gli sviluppi della cosiddetta Smart City e Smart home.

Personalmente non sono contrario aprioristicamente alle nuove tecnologie, ma dal momento che le radiofrequenze del 5G sono del tutto inesplorate, mancando qualsiasi studio preliminare sulla valutazione del rischio sanitario e per l’ecosistema è stato importante per la nostra città poter, con questa ordinanza, prendere tempo in attesa di studi accurati su questa tecnologia per garantire la salute dei cittadini, in primis, e dell’ecosistema, mettendo in pratica il Principio di Precauzione comunitario”, Milco Rufini Consiliare Comunale e capo gruppo di maggioranza.

sportage pronta consegna