I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati: incontro tra l'Irvit (Posa) e il circolo di Fratelli d'Italia

FRASCATI (politica) - Sul tavolo la funzionalità dell'Ente

ilmamilio.it - nota stampa

Dal Circolo territoriale Fratelli d’Italia – Renato Vesprini di Frascati riceviamo e pubblichiamo.

"Il Commissario straordinario dell’IRVIT, dott. Francesco Paolo Posa, accogliendo la richiesta del Circolo territoriale di Fratelli d’Italia, ha ricevuto una delegazione del Circolo nella sede di rappresentanza di Villa Mondragone.

L’incontro si è svolto in un clima di franca ed attenta disponibilità ad affrontare i temi più urgenti relativi alla vita dell’ente.

sportage pronta consegna

Lasciando da parte ogni sterile polemica per il passato dell’ente, caratterizzato da un clima di assoluta inutilità, l’attenzione dei partecipanti si è spostata su quanto finora è stato fatto per il rilancio dell’ente e, soprattutto, sugli obiettivi che l’ente si pone nel prossimo futuro.

L’aver riportato la sede dell’ente nel territorio dedicato è un primo successo, tanto più che la sede è stata individuata in una Villa prestigiosa quale Villa Mondragone anche grazie alla disponibilità dell’Università di Roma.

brico ilmamilio

Il Commissario ha elencato le iniziative che ha già posto in essere al fine del rilancio dell’ente che saranno presentate in una prossima conferenza stampa.

Di certo è evidente la volontà di far ripartire l’Istituto comprendendo nell’area di riferimento altre Ville o strutture similari al fine di poterne allargarne i confini e creare, così, in pochi chilometri il più grande parco artistico-naturalistico italiano.

Il Circolo ha manifestato piena soddisfazione per questa manifestata volontà di rilancio dell’ente e ha proposto, fra l’altro, al Commissario Posa alcune soluzioni che potrebbero tornare utili al Comune di Frascati per alleggerire il peso di taluni asset, poco economici ma fondamentali per il ruolo di una città come Frascati, nella futura ristrutturazione della STS. Su questo argomento il Commissario Posa si è dichiarato disponibile ad un confronto sondando a tal fine anche la disponibilità della Regione Lazio e dell’amministrazione comunale di Frascati.

L’incontro si è chiuso con l’impegno reciproco a continuare nel futuro un confronto che è essenziale non solo per il rilancio dell’ente ma, soprattutto, per riportare un clima di vivacità culturale nel territorio".