I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Allaccio abusivo alla rete del condominio, madre e 2 figli denunciati per furto di energia elettrica

FIUMICINO (cronaca) - Operazione dei carabinieri in via Tago

ilmamilio.it - nota stampa dei carabinieri

I Carabinieri hanno arrestato a Fiumicino una 62enne ed i suoi due figli, di 40 e 36 anni, per il reato di furto aggravato. Nel corso di un controllo, svolto con la collaborazione del personale della società che gestisce la distribuzione di energia elettrica, hanno accertato che i tre avevano effettuato un allaccio abusivo al contatore condominiale, di uno stabile in via Tago, che consentiva loro di sottrarre energia elettrica per rifornire la propria abitazione.

sportage pronta consegna

Nel proseguo dei servizi di controllo a Fiumicino, i Carabinieri hanno arrestato un cittadino cinese, 42enne, per evasione. L’uomo, che stava scontando una condanna agli arresti domiciliari per reati di droga, è stato sorpreso a passeggiare tranquillamente per le vie limitrofe, in palese violazione delle prescrizioni imposte dal provvedimento. L’evaso è stato nuovamente arrestato e sopposto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

brico ilmamilio