I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, scoperti alcuni abusi edilizi a Vivaro e Campi d'Annibale. Intervento Polizia Locale. Decisivo l'uso dei droni

ROCCA DI PAPA (attualità) - Erano all'interno del Parco Regionale dei Castelli Romani

ilmamilio.it

Scoperti a Rocca di Papa alcuni abusi edilizi all'interno del parco regionale dei Castelli nella zona del Vivaro e ai Campi di Annibale in pochi giorni. Nel primo caso di oggi era stato già elevato un muro perimetrale che era coperto da un telo. Gli agenti della Polizia Locale hanno così denunciato i proprietari per abusivismo edilizio in zona con vincolo paesaggistico all'interno del parco regionale. Ora dovranno abbattere il manufatto.

In questo programma di controlli rientra l'uso anche di mezzi aerei come il drone e l'elicottero, che hanno permesso di scoprire diversi abusi edilizi nelle zone verdi del paese collinare . E' il frutto della collaborazione tra la polizia locale il parco regionale dei Castelli guardiaparco,  ufficio tecnico e amministrazione comunale e Procura della Repubblica di Velletri.

sportage pronta consegna

Sempre stamattina, oltre questi muri perimetrali,  nella zona del Vivaro è stata scoperta anche una sorta di casetta mobile trasportata al traino con una macchina,  il cui proprietario è stato invitato e diffidato a portarla immediatamente via e a non posizionarla nel suo terreno dove abitava.

ll comandante della polizia locale Gabriele Di Bella, a circa un anno dalla sua venuta a Rocca di Papa, afferma: "Abbiamo creato una squadra di alto profilo professionale che agisce e opera nell'ambito del rispetto della legalità e dell'ambiente a favore di tutti i cittadini e in tutti i quartieri della cittadina, nell'ambito degli input concordati con l'amministrazione comunale guidata dalla vicesindaca Veronica Cimino. Nel proseguo del progetto Rocca Si-Cura".

 
brico ilmamilio