I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Viabilità, i 5 stelle Frascati: "Mastrosanti è il "bue" che dice cornuto all'"asino""

FRASCATI (politica) - "Alla Città metropolinata chiede interventi che lui non fa nella "sua" Frascati"

ilmamilio.it - nota Facebook

Nota Facebook del Movimento 5 stelle Frascati.

"Mai come in questo caso appare calzante l’aforisma popolare di cui nel titolo del comunicato. Mastrosanti ha presentato infatti un Ordine del Giorno, volto a impegnare il Sindaco (cioè sé stesso, avete capito bene), la Giunta (che egli guida) ed il Consiglio Comunale (il quale non ha poteri amministrativi) a mettere in atto tutte le azioni necessarie nei confronti della Città Metropolitana di Roma Capitale affinché vengano effettuati alcuni interventi sulla Via Tuscolana. Nello specifico, trattasi di opere di manutenzione del manto stradale, opere di decoro urbano e miglioramenti alle condizioni di sicurezza della viabilità.

sportage pronta consegna

Non ci sarebbe nulla da eccepire: rientra tra i diritti di un Sindaco tutelare gli interessi dei propri cittadini sollecitando gli Enti di prossimità, o in questo caso sovraterritoriali, affinché adempiano ai doveri di rispettiva competenza; purché però lo stesso Sindaco si premuri di applicare il medesimo zelo e la medesima puntualità nel prendersi cura del proprio Comune, delle proprie strade, della propria viabilità e del proprio decoro urbano. Eppure questo non accade: Frascati cade a pezzi, è sotto gli occhi di tutti.

Come si usa dire, Mastrosanti adopera due pesi e due misure differenti, peccando di incoerenza quando pretende tali opere da parte di Città Metropolitana.

Città Metropolitana che comunque ci risulta stia provvedendo, per la cronaca, ad intervenire sul Ponte di Vermicino: il cui iter dei lavori di manutenzione, rimasto bloccato per mesi dal Genio civile fino a poco prima dell’emergenza Covid e poi rallentato dal lockdown, dovrebbe arrivare a compimento entro la fine dell’anno, secondo quanto riferitoci dalla Vice Sindaco della Città Metropolitana Zotta.

Di fronte ad ogni rimostranza simile a quella che il Sindaco indirizza alla Città Metropolitana, di fronte ad ogni richiesta di interventi che risolleverebbero la vivibilità di Frascati e la quotidianità della cittadinanza, Mastrosanti risponde sempre allo stesso modo: non ci sono fondi disponibili.

 

brico ilmamilioTrincerato dietro al pre-dissesto, in merito al quale già abbiamo denunciato le responsabilità di questa Giunta, dimentica che la situazione in Città Metropolitana non è molto diversa. Si tratta infatti, come il Sindaco dovrebbe sapere bene, di un Istituzione vuota, che per propria natura non dispone di risorse economiche, a causa di quanto definito dalla Legge Delrio.

Solo grazie a questo Governo, per la prima volta, le Città Metropolitana potranno godere di fondi più cospicui, proprio per la manutenzione straordinaria delle strade di propria competenza, a seguito dello sblocco di 995 milioni di euro per il quinquennio 2020-2024.

colline luglio tennis1 ilmamilio

Siamo pronti quindi a presentare una Mozione per invitare Mastrosanti a guardare in casa propria, che poi sarebbe casa nostra e di tutti i frascatani: troverà una città lasciata a sé stessa, vittima di un degrado impellente e senza freni. Chiederemo di attuare per ogni strada di Frascati che ne abbia bisogno, le stesse opere chieste a Città Metropolitana per la Via Tuscolana.

Vedremo se il Sindaco accamperà la solite scuse, o se per la prima volta proverà a fare qualcosa di diverso: amministrare la propria città".