I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Vitalizi, salta il taglio: l'ira del M5S. Il Ministro Di Maio: "Senza parole"

 

vitalizimamilio.jpgROMA (attualità) - Nell'organismo, chiamato ad esaminare i ricorsi presentati dai senatori, tre sono stati i voti a favore e due i contrari, entrambi della Lega.

ilmamilio.it

Cinquestelle in rivolta per lo stop al taglio dei vitalizi. Arrivata nella tarda serata di ieri, la decisione è stata presa dalla Commissione contenziosa del Senato con l'annullamento della delibera del Consiglio di presidenza sul taglio. Nell'organismo, chiamato ad esaminare i ricorsi presentati dai senatori, tre sono stati i voti a favore e due i contrari, entrambi della Lega.

Il primo a protestare è il capo politico M5S Vito Crimi: "La Commissione Contenziosa del Senato ha annullato la delibera sul taglio dei vitalizi. Ci provavano da mesi: lo hanno fatto di notte, di nascosto. Uno schiaffo al Paese che soffre. La casta si tiene il malloppo ma noi non molliamo. Chi dobbiamo ringraziare per questa operazione?", chiede su Twitter.

brico ilmamilio

 

"La commissione contenziosa del Senato ha annullato la delibera sull’abolizione dei vitalizi. Ma davvero c’è ancora qualcuno che pensa ai vitalizi nonostante un’emergenza di questa portata? Senza parole. Chi pensa di gioire allora non ha capito nulla. Se ci sono interessi da tutelare sono solo quelli dei cittadini italiani che hanno sofferto per mesi gli effetti di questa pandemia. Abbiamo già abolito i vitalizi e non abbiamo alcuna intenzione di ripristinarli", gli fa eco l'ex numero uno M5S e ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

sportage pronta consegna