I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Albano, l'equipaggio di una volante della polizia salva una ragazza aspirante suicida

ALBANO LAZIALE (cronaca) - Un ragazzo ha dato l'allarme al 112
 
ilmamilio.it
 
 
Una ragazza di 20 anni, l'altra notte, ha tentato il suicidio all'interno della sua auto con cui ha vagato per ore prima di fermarsi su via Nettunense, con un grosso coltello da cucina in mano che si era portata da casa e con cui minacciava di uccidersi dopo essere stata lasciata dal suo fidanzato. 
 
A dare l'allarme al 112 proprio il ragazzo, anche lui di Albano, che al telefono aveva sentito dire alla sua ex che voleva uccidersi. Così è partita una vera e propria caccia alla sua auto, che si è conclusa quando la notte tra il 23 e il 24 giugno, alle 2.30, le volanti dei commissariati di Albano e Marino hanno notato la macchina in un piazzale di via Nettunense in località Castelluccia, nel comune di Marino.
 
 
Gli agenti, a cui si era aggiunta anche una volante dal commissariato Romanina, hanno deciso di intervenire, ma la ragazza asserragliata in auto con le chiusure abbassate non intendeva avere nessun approccio con i poliziotti. Intanto si procurava alcune ferite con il grosso coltello da cucina alla pancia.
 
Ad un certo punto i poliziotti hanno deciso di intervenire, infrangendo il vetro della macchina,  bloccando la giovane donna e disarmandola. Dopo è stata affidata alle cure di una ambulanza del 118 che l'ha trasportata in codice al nuovo ospedale dei Castelli.
sportage pronta consegna
 
Ora è fuori pericolo e sarà seguita e curata dall'equipe medica del servizio psichiatrico della Asl Roma 6.  E' stato grazie alla pazienza e al coraggio dell'equipaggio della volante della polizia del commissariato di Albano, unitamente ai colleghi di Marino e Romanina, che la situazione si è risolta senza gravi conseguenze. Due dei poliziotti intervenuti sono rimasti leggermente feriti durante l'intervento, quando hanno infranto il vetro e tolto il coltello dalle mani della ragazza  in preda ad una crisi di nervi. 

 

brico ilmamilio