I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Anzio, la proposta del Movimento 5 Stelle: “Spazi e parchi pubblici alle società sportive”

ANZIO (politica) - In cambio le Società potrebbero garantire attività sportiva gratuita ad esempio per anziani, anch'essi in difficoltà  a causa della chiusura dei centri per anziani

ilmamilio.it 

Dal capogruppo del Movimento 5 Stelle di Anzio, Rita Pollastrini, riceviamo e pubblichiamo.

“Questa semplice proposta del nostro portavoce alla Camera FeliceMariani M5S  è indirizzata ai Sindaci per sensibilizzare al problema delle piccole Associazioni Sportive Dilettantistiche, che a causa della poca  disponibilità di spazi, non riescono a far ripartire le attività nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19,  con ripercussioni negative economiche per l'indotto lavorativo, e sociali per la mancata ripresa delle attività per i giovani atleti.

La proposta è quella di permettere alle Società che ne avessero necessità,  di utilizzare spazi e parchi pubblici in determinati orari e giorni per un periodo di tempo limitato.

In cambio le Società potrebbero garantire attività sportiva gratuita ad esempio per anziani, anch'essi in difficoltà  a causa della chiusura dei centri per anziani. 

brico ilmamilio

Le stesse società potrebbero aiutare in parte a garantire vigilanza e pulizia degli spazi usati. 

Un mutuo soccorso tra sport e amministrazione insomma a costi zero e iter semplificato, e ritorno sociale di grande importanza.

La proposta di Felice Mariani è all'attenzione dell'ANCI e del Ministro Dello Sport Spadafora che l'hanno valutata positivamente. 

Alcuni Comuni hanno già disposto ordinanze di questo tipo, ad esempio il comune di Carrara, Ravenna, Torino, Viterbo.

Ho inoltrato la proposta all' attenzione del Sindaco  affinché valuti  la possibilità di emettere un'ordinanza che vada in questa direzione”.

 

gierreauto200513