Frascati, la casa confiscata alla Romanina. Mastrosanti: "Difficile per noi utilizzarla"

Pubblicato: Lunedì, 08 Giugno 2020 - redazione attualità

mastrosanti la7 2 frascati ilmamilioFRASCATI (attualità) - Il sindaco torna sull'argomento dopo il servizio andato in onda su La7 a "Non è l'arena"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Il sindaco di Frascati Roberto Mastrosanti torna sulla questione della villetta confiscata alla malavita in zona Romanina e di cui la trasmissione "Non è l'arena", su La7, si è occupata ieri.

LEGGI VIDEO - "La casa di nessuno", le telecamere di "Non è l'arena" al Comune di Frascati

 

brico ilmamilio

"Si tratta - spiega il sindaco - di una abitazione abusiva realizzata anni fa su una particella di terreno appartenente al Comune di Frascati, come ce ne sono moltissime nella zona della Romanina e limitrofe. Abitazioni le cui situazioni si sono in moltissimi casi risolte attraverso l'intervento del commissario degli usi civici".

"In questo caso - prosegue il sindaco - l'abitazione, che a quanto ne sappiamo è ancora occupata da chi l'ha costruita - è stata acquisita a patrimonio pubblico ed assegnata al Comune di Frascati".

gierreauto200513

"Purtroppo non siamo in grado di utilizzare quell'immobile dove andrebbero svolti progetti con finalità sociali: avrebbe poco senso dal momento che si tratta di una zona lontana da Frascati. Per questo, siamo disponibili ad attivare una convenzione col Comune di Roma Capitale per la concessione dell'utilizzo dell'immobile".


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna