I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Atletica: il frascatano Giulio Luciani è il nuovo primatista italiano nei 300 ostacoli cadetti

luciani giulioFRASCATI (atletica) - Nei giorni scorsi i campionati nazionali di Cles: ottimi risultati per l'Atletica Frascati

ilmamilio.it

piuucopiato mamilio1

Un Record italiano e Titolo di Campione Italiano e un bronzo ai Campionati Italiani di categoria Cadetti/e (14-15 anni) disputati nel fine settimana a Cles (Trento) chiudono una stagione agonistica di grande spessore nazionale per l'ASD Atletica Frascati, che porta alla ribalta una una nuova stella, Giulio Luciani è il nuovo primatista italiano dei mt 300 metri con ostacoli, con doppio record italiano, nella giornata di sabato nelle serie di qualificazione già al di sotto della miglior prestazione italiana elettrica che risaliva al 2010, mentre nella finale di domenica conquista il titolo italiano con un sontuoso 38.37 e Record Italiano abbassato ancora. Altra prestazione eccellente quella della multiplista di casa Francesca Amadori che conquista il bronzo sul podio in una due giorni di gare nelle quali fa mostra di determinazione e talento nella specialità delle prove multiple, affrontando ben 5 fatiche su discipline differenti: 80 con ostacoli, salto in alto, giavellotto, salto in lungo e mt 600.

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

Le prestazioni dei due atleti frascatani seguono a quelle di una stagione tra le più medagliate nella storia della società frascatana, con 2 titoli italiani conquistati, uno di Giulio Luciani (U16), l'altro del giovane mezzofondista e altro “gioiello” del vivaio frascatano Francesco Guerra, al coperto sui mt 1000, per lui (al primo anno di categoria allievi U18 ), mentre nella stagione estiva all'aperto conquistava l' argento sui mt 3000 e un mese dopo una convocazione in azzurro per i giochi Olimpici Europei di Gyor, Ungheria, dove chiudeva quinto nei mt 3000; 4 i bronzi conquistati: uno nella stagione invernale nei Campionati nazionali di Corsa Campestre di squadra in staffetta composta dai mezzofondisti: Guerra-Moretti-Ciumacov-Leone , uno individuale sempre di Francesco Guerra nel Campionato nazionale di Cross , uno ai campionati Italiani Allievi (U 18) di Federico Tramontozzi sui mt 800, che già in inverno era stato 4 classificato nei mt 400 al coperto ad Ancona nella massima rassegna nazionale di categoria indoor e ora a questi si aggiunge anche quello di Francesca Amadori, autrice di una grande crescita atletica nell'ultima stagione fino alla conquista del bronz in un campionato nazionale.

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

Segno di uno stato di salute eccellente della nostra scuola di atletica, che vede gli atleti frascatani ai vertici delle classifiche nazionali, e porta ancora il nome di Frascati come garanzia di qualità tecnica nel panorama dell'atletica italiana.

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura