I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino, Diritti in Comune: "Giunta Ballico in crisi a un anno da insediamento, spettacolo triste"

Ciampino, Diritti in Comune candida sindaco l'archeologo Dario RoseCIAMPINO (politica) -  La coalizione: Siamo altrettanto certi però che eventuali nuovi assessori nominati dalla Sindaca, una volta ricevuto l'incarico, continueranno a mostrare la stessa propensione alla sordità e cecità politica.
 
ilmamilio.it
 
"Registriamo la crisi della prima Giunta Ballico a solo un anno dal suo insediamento. In questo periodo tutti i componenti si sono trovati d'accordo nel rifiutare aprioristicamente di discutere nel merito qualsiasi proposta per la città. Mai, su nessun tema, urbanistico, sociale, ambientale, lavoro, nemmeno sull'emergenza sanitaria, le destre hanno aperto un vero dibattito sulla città e i suoi bisogni. Ora, dopo aver privato di ogni discussione politica la città e convinto, sino a ieri, ad un perenne ed imbarazzante silenzio tutti gli accondiscendenti consiglieri comunali di maggioranza, la Giunta implode. Siamo altrettanto certi però che eventuali nuovi assessori nominati dalla Sindaca, una volta ricevuto l'incarico, continueranno a mostrare la stessa propensione alla sordità e cecità politica.
 
Uno spettacolo triste e avvilente che dimostra, se ancora ce ne fosse bisogno, la miseria delle destre politiche: aggregazioni di micro interessi di parte animate esclusivamente dalla volontà di sostituire un sistema di potere con un altro, guidato da loro".
 
Così in una nota 'Diritti in Comune'.

 

todis montecompatri banner ilmamilio

 

gierreauto200513