Informativa
 
Noi e alcuni partner selezionati utilizziamo cookie o tecnologie simili come specificato nella cookie policy.

Per quanto riguarda la pubblicità, insieme ad alcuni partner selezionati, potremmo utilizzare dati di geolocalizzazione precisi e fare una scansione attiva delle caratteristiche del dispositivo ai fini dell’identificazione, al fine di archiviare e/o accedere a informazioni su un dispositivo e trattare dati personali (es. dati di navigazione, indirizzi IP, dati di utilizzo o identificativi univoci) per le seguenti finalità: annunci e contenuti personalizzati, valutazione dell’annuncio e del contenuto, osservazioni del pubblico; sviluppare e perfezionare i prodotti.

Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento non proseguendo nel sito od acconsentire all’utilizzo di tali tecnologie chiudendo questa informativa, proseguendo la navigazione di questa pagina, interagendo con un link o un pulsante al di fuori di questa informativa o continuando a navigare in altro modo.

VIDEO - Rocca di Papa: vasto incendio in un terreno comunale al Vivaro, oltre quattro ore di lavoro per i Vigili del Fuoco

ROCCA DI PAPA (cronaca) - Decisivo l'intervento del cittadino che ha allertato i soccorsi e domato inizialmente le fiamme

ilmamilio.it 

Un incendio di vaste proporzioni che ha coinvolto un terreno di proprietà comunale all'interno della zona di via dei Principi e frazione Vivaro a pochi chilometri dai Pratoni del Vivaro, a Rocca di Papa, ha tenuto impegnata per quattro ore e mezza la partenza 15A dei vigili del fuoco di Marino. Intervenuti sul posto con l'autobotte e un pick-up, non hanno raggiunto con facilità il posto, impervio, interno e pieno di fitta vegetazione.

Le fiamme hanno preso ben presto vigore anche a causa del vento espandendosi.

L’incendio probabilmente è di natura colposa o dolosa.

È stato necessario l'intervento di un elicottero della protezione civile regionale che ha fatto otto lanci per avere ragione delle fiamme e del fumo che hanno distrutto circa tremila metri quadrati di vegetazione vicino al bosco ceduo.

Si tratta del primo importante incendio della stagione estiva.

todis montecompatri banner ilmamilio

I vigili del fuoco sono stati chiamati da un residente della zona che fortunatamente si è accorto subito delle fiamme ed è anche intervenuto con una pala e altri mezzi di fortuna cercando di arginare e fermare l'avanzata delle fiamme, prima dell'arrivo dei vigili del fuoco che in pochi minuti sono arrivati sul posto. L’intervento spontaneo dell’uomo è stato decisivo per evitare che le fiamme raggiungessero anche il bosco ceduo adiacente avvicinandosi alle case.

 È intervenuto in zona anche un direttore delle operazioni di spegnimento (dos) arrivato dalla centrale dei vigili del fuoco di Roma, che era collegato via strumentazione di terra con gli operatori dell'elicottero per gli sganci sull'incendio.


gierreauto200513