I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Lista Prima Rocca Priora: "Lunedì consiglio comunale senza ordine del giorno e a porte chiuse: paese allo sbando"

 
Rocca Priora: "Nessun residente positivo al coronavirus"ROCCA PRIORA (attualità) - Il gruppo: "Non ci sono prospettive e rilancio"
 
ilmamilio.it - nota stampa
 
Riceviamo e pubblichiamo:
 
"Durante il difficile momento che il nostro paese ha attraversato e le cui conseguenze si protrarranno ancora per lungo tempo, l'opposizione ha lasciato spazio -per quanto possibile- ad una sensata collaborazione con l’ amministrazione comunale di Rocca Priora.  Collaborazione fatta di idee, proposte, e azioni pratiche, dove la possibilità di lavorare attraverso la tecnologia avrebbe permesso una o più convocazioni del consiglio comunale, di commissioni consigliari e di riunioni, anche informali, per favorire il confronto e lo scambio di idee e soluzioni.  Tutto questo non c'è stato a causa di un protagonismo esasperato del Sindaco, una comunicazione molto confusa sia con la cittadinanza che con i consiglieri comunali che, in questo modo, sono stati tenuti completamente all'oscuro dell'intera gestione dell'emergenza. 
 
Finalmente il periodo più buio sembra essere giunto al termine ma uno altrettanto duro si apre davanti a tutti noi, tuttavia le risposte di cui la nostra comunità necessita non sono arrivate prima e continuano a latitare ora. Abbiamo l’impressione di una comunità allo sbando, senza una guida credibile e preparata, in grado di saper unire tutte le forze per uscire da questa situazione complicatissima. 
gierreauto200513
 
Ed ecco arrivare l’ennesima prepotenza di questa sindaca, un consiglio comunale convocato:  senza un ordine del giorno, a porte chiuse; Attraverso una piattaforma digitale; Trasmesso in differita; con una crisi in piena evoluzione e senza proposte possibili.
 
todis montecompatri banner ilmamilio
 
Continuiamo a chiederci il perché di tanta chiusura: per quale motivo non sarebbe possibile procedere con uno svolgimento in presenza, in uno spazio adeguato e con i tempi e i modi che richiede un atto istituzionale così importante? È questa la risposta dell'amministrazione alla nostra richiesta per la convocazione di un consiglio comunale? Un ordine del giorno inesistente, scritto velocemente ed arido di proposte e spiegazioni indispensabili, che si limita a due misere variazioni di bilancio".