I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rivoluzione calcio ai Castelli: nasce la Cynthia-Albalonga. Dalla D con furore

GENZANO (calcio) - Ieri l'incontro decisivo al Comunale: una fusione dalla portata storica per il palllone castellano

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Si chiamerà con ogni probabilità "Cynthia-Albalonga" ed ovviamente erediterà da subito il titolo sportivo della ormai storica società albanense di Bruno Camerini. Si ripartirà dunque dalla serie D, campionato che come noto è stato ufficialmente dichiarato concluso causa pandemia.

L'accordo è stato raggiunto e sostanzialmente presentato nella riunione di ieri pomeriggio presso il "Comunale" di Genzano dove si sono ritrovate le dirigenze delle due società calcistiche castellane, i candidati sindaco di Genzano ed il coordinatore della Lega Rosario Neglia, dirigente sportivo.

gierreauto200513

Una decisione chiaramente sofferta, soprattutto da parte di una Albalonga che guidata dal focoso patron Camerini che da anni tiene alto il vessillo del calcio castellano. Ma anche da parte di una Cynthia, gloriosa società genzanese, che proprio in questo difficilissimo 2020 celebra i 100 anni di attività. Una squadra, la "celeste" che prima della sospensione del campionato di Eccellenza languiva all'ultimo posto di classifica nel girone A, destinata con ogni probabilità alla retrocessione.todis montecompatri banner ilmamilio

Si giocherà ovviamente a Genzano, per mere questioni impiantistiche e dovrebbero essere conservati i due settori giovanili, particolarmente numerosi.

Laddove, insomma, da sempre il campanile vede rivalità, potè la crisi ormai strutturale del calcio dilettantistico. Il sogno è sempre quello di mettere le mani sul professionismo. Ma si vedrà.