I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati: premi di produttività, il consigliere comunale Mirko Fiasco vuole vederci chiaro

FRASCATI (politica) - I quesiti di Frascati Futura e Cambiamo

ilmamilio.it 

Dal consigliere comunale Mirko Fiasco riceviamo e pubblichiamo.

“Egregio Direttore,

Come Frascati Futura e Cambiamo, continuiamo a portare avanti un modello di Opposizione costruttivo e soprattutto la visione degli Atti Amministrativi, porta ad approfondire la macchina Amministrativa e soprattutto l' importanza dell'indirizzo politico che a sua volta, porta alla guida di qualsiasi comunità.

Nell' ambito di una Programmazione Economica Gestionale ( Peg), così come con il Documento Unico di Programmazione (Dup), si arriva agli Obiettivi raggiunti ed il conosciuto "Premio di Produttività".

Il Diritto Amministrativo, porta ad affermare in merito alle nozioni teoriche dello studio che tutto ciò che non è possibile nel privato, può la Pubblica Amministrazione.

todis montecompatri banner ilmamilio

La nostra città di Frascati ,  con la sua macchina Amministrativa, non poteva mancare con il fondo accantonamento per i Dirigenti, semplificando i tecnicismi delle parole, si arriva al premio Produttività.

Ovviamente nel caso della città di Frascati, riguarda i Dirigenti del Comune e della Sts Azienda Speciale con una somma totale tra i 170.000/ 190.000 €

Come Frascati Futura e Cambiamo, portiamo il massimo rispetto per il lavoro di ogni unità lavorativa ma nello stesso tempo, riflettiamo su quali siano stati i risultati raggiunti?

In una drammaticità situazione economica finanziaria della città di Frascati, con un passivo di circa 50.000.000 €, Sts Azienda Speciale completamente ingessata e purtroppo Azienda finita, quali sono stati i valorosi risultati raggiunti?

Fornitori della città di Frascati, attendono 5.000.000 € per essere pagati, in caso di dissesto finanziario, i fornitori percepiranno il 20% . Gli stessi fornitori,osserveranno i loro figli con le lacrime negli occhi e dovranno dire loro che le aziende di proprietà hanno fallito perché il Comune di Frascati, non ha pagato.

Sindaco, Giunta, Consiglieri Comunali di maggioranza, potranno relazionare sugli obiettivi raggiunti dei Dirigenti?

Frascati Futura

Cambiamo”

gierreauto200513