I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Ciampino - quel pasticciaccio brutto delle mascherine, Diritti in Comune: “Le farmacie comunali non hanno le chirurgiche”

CIAMPINO (politica) - Diritti in Comune fa le pulci sull'operato delle farmacie comunali 

ilmamilio.it 

“Mentre l'Amministrazione è intenta a censire anziani e immunodepressi che richiedono le #mascherine gratis del Comune, nelle Farmacie comunali le mascherine chirurgiche non vengono vendute al prezzo calmierato, imposto a 0,50 + iva l'una dall'ordiananza del 26 aprile scorso del Commissario Arcuri” commenta la lista civica Diritti in Comune.


“Anzi, in alcuni casi, le Farmacie Asp informano la clientela che tali dispositivi non saranno in vendita fino a quando i fornitori non gliele avranno distribuite.

La reperibilità delle mascherine a prezzo calmierato, e il loro corretto utilizzo, rappresenta un aspetto decisivo per la riuscita della fase 2. Pur consapevoli delle difficoltà riscontrate in tutta Italia, riportate nella recente indagine di Altroconsumo, chiediamo al Sindaco un impegno maggiore affinché sia garantita a tutti la possibilità di acquisitarle al prezzo indicato. Non si può più scaricare sui cittadini il costo delle inefficienze politiche e amministrative, è tempo di dare risposte adeguate!” conclude la lista che fa riferimento al consigliere comunale Dario Rose.

todis montecompatri banner ilmamilio

gierreauto200513