I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, fratello e sorella fermati dai carabinieri dopo un rocambolesco inseguimento. Convalidati gli arresti

 
  • ROCCA DI PAPA (cronaca) - A casa dei due, che vivono insieme nel centro storico di Rocca di Papa, sono stati trovati anche 4mila euro in contanti, frutto dello spaccio, materiale da confezionamento e taglio di droga
     
    ilmamilio.it
     
    La gazzella di servizio del nucleo operativo e radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Frascati ha effettuato due arresti per droga nel tardo pomeriggio di ieri a Rocca di Papa, nella zona dei Campi di Annibale.  
     
    I militari hanno intimato l'alt ad una donna 30enne, già conosciuta per reati di spaccio, che era con il fratello 43enne a bordo della sua auto. I due invece di fermarsi all'alt sono fuggiti ad alta velocità in direzione via Vecchia di Velletri.
     
    gierreauto200513
     
    Dopo un rocambolesco inseguimento sono stati fermati e perquisiti. Avevano addosso alcune dosi di cocaina, e si erano disfatti di un involucro gettandolo dal finestrino, ritrovato dai carabinieri lungo la strada, che conteneva altra cocaina.
     
    A casa dei due, che vivono insieme nel centro storico di Rocca di Papa, sono stati trovati anche 4mila euro in contanti, frutto dello spaccio, materiale da confezionamento e taglio di droga, e altra sostanza stupefacente per un totale di 70 grammi di cocaina con alto principio attivo. Sono stati arrestati per detenzione e spaccio di droga, processati per direttissima, al Tribunale di Velletri, questa mattina, dove sono stati convalidati gli arresti, ed entrambi sono stati posti ai domiciliari, in attesa delle altre udienze del processo. 

    todis montecompatri banner ilmamilio