Spiaggia Campo di Mare, Falconi (Iv): "Pascucci ha dimenticato troppe cose importanti"

Pubblicato: Venerdì, 15 Maggio 2020 - redazione politica

cippo demanio cerenova ilmamilioCERVETERI (politica) - Dopo la fine della querelle con Ostilia. Il consigliere di opposizione bacchetta il sindaco: "La trasparenza non appartiene a questa Amministrazione comunale"

ilmamilio.it

Da Maurizio Falconi, consigliere comunale di Italia Viva riceviamo e pubblichiamo.

"Caro Direttore,

Abbiamo letto le dichiarazioni del Sindaco Pascucci relative alla spiaggia di Campo di Mare, che finalmente ritrova la sua linea demaniale: “abbiamo ridefinito la linea demaniale, arretrandola e portandola in corrispondenza del muretto. Finalmente la spiaggia di Campo di Mare è dei cittadini e non in mano ai privati”.

LEGGI Cerveteri, Pascucci: dopo anni di battaglie restituiamo ai cittadini 50% di spiagge pubbliche

Un bel discorso, vagamente trionfalistico, nel quale sono stati dimenticati molti avvenimenti relativi alla spiaggia libera di Campo di Mare ed io vorrei ricordagliene qualcuno:

1) Il  Comitato per la difesa della spiaggia, al quale parteciparono con passione i cittadini di tutte le idee politiche, tra i più agguerriti Maurizio Falconi, Vittoria Marini, Armando Angelini, Danny Stevens Millefiorini, e molti altri che hanno speso il loro tempo per difendere un bene pubblico che già c’era e che si tentò di cambiare a favore di un privato. Non dimentichiamoci che addirittura fecero venire il Reparto Anti Sommossa, per sopprimere la protesta civilissima di cittadini e balneari.

2) Le interrogazioni, regionali e parlamentari, relative alla situazione della spiaggia di Campo di Mare, presentate da diverse forze politiche.

3) La chiusura di molti degli stabilimenti balneari, come l’Ocean Surf che non volle piegarsi al diktat della Società Ostilia.

4) La famosa “linea del muretto”, che tutti hanno voluto rigettare e che ora è finalmente riconosciuta come linea demaniale, ma che è lì dal 1967 con tanto di cippo…

Ci sarebbe piaciuto che nel comunicato del Sindaco ci fosse stato un accenno a questi avvenimenti, ma lo sappiamo, la trasparenza non è di questo mondo, né dell’Amministrazione di Cerveteri.

Cordiali saluti".gierreauto200513

todis montecompatri banner ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna