I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Asl Roma 6, postazioni “drive in” agli ospedali di Ariccia, Frascati e Anzio. Ecco come funziona.

ARICCIA (attualità) - Nei giorni scorsi in numerosi si sono chiesti come funzionassero le postazioni "drive in" annunciate da Salute Lazio

ilmamilio.it 

Test e indagini covid-19 in arrivo all’ospedale Castelli, all’ospedale di Frascati e presso quello di Anzio. Le postazioni “drive in”, annunciate dall’assessorato regionale alla Sanità, prevedono un camper e una tenda per ogni postazione con personale specializzato della Asl. Il servizio sarà a disposizione già dai primi giorni della prossima settimana, tanto che sono già in corso i lavori.

I test covid-19 dovranno essere richiesti tramite il medico di base, che dovrà riempire un apposito questionario ed inviarlo al SISP della Asl. Non si tratta, dunque, di test o tamponi a tappeto fatti a chiunque.

Il direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda, ieri in occasione dell’apertura della RSA Covid di Albano, ha detto rispondendo all'inviato de Il Mamilio.it che le pediatrie e punti nascita degli ospedali di Velletri e Anzio torneranno attivi appena il contagio di covid-19 sarà sotto controllo.

todis montecompatri banner ilmamilio

 

gierreauto200513