Cerveteri, Multiservizi: bilancio 2019 chiude con un utile di 266mila euro

Pubblicato: Lunedì, 11 Maggio 2020 - redazione attualità
Cerveteri, il sindaco Pascucci: "Faremo di tutto per tutelare ...CERVETERI (attualità) - Un risultato importante che, come afferma il sindaco Alessio Pascucci, "dimostra ancora una volta come i servizi pubblici, se gestiti come avviene nella nostra municipalizzata, grazie alla professionalità e alle scelte oculate del management, possano costituire una garanzia di qualità per i cittadini".
 
ilmamilio.it
 
Il bilancio 2019 della Multiservizi Caerite si chiude con 266 mila euro di utile e consente per il secondo anno consecutivo al socio unico, il Comune di Cerveteri, di ottenere dei ricavi dal prezioso lavoro svolto dalla sua municipalizzata.
 
Un risultato importante che, come afferma il sindaco Alessio Pascucci, "dimostra ancora una volta come i servizi pubblici, se gestiti come avviene nella nostra municipalizzata, grazie alla professionalità e alle scelte oculate del management, possano costituire una garanzia di qualità per i cittadini".
 
Il bilancio della Multiservizi registra risultati positivi ormai da ben quattro anni. L'azienda, occorre sempre ricordarlo, nel 2009 segnava perdite pari a 991mila euro che sono state azzerate a partire dal 2013, grazie al lavoro di risanamento avviato che ha consentito, contemporaneamente, di sviluppare nuovi progetti utili alla comunità.
 
Il risultato economico di quest'anno è certamente significativo e offre al socio un rendimento sul capitale prossimo al 5%, dunque di tutto rispetto, soprattutto alla luce delle note difficoltà che aziende simili vivono nel nostro Paese.
todis montecompatri banner ilmamilio
 
"Voglio pubblicamente ringraziare tutto il personale della Multiservizi e in particolare l'amministratore unico, Claudio Ricci, e il direttore generale, Alberto Manelli, per aver avviato in questi anni, unitamente ad un opera di risanamento di un'azienda che prima del loro arrivo segnava bilanci perennemente in rosso, una serie di progetti che hanno consentito all'azienda di accreditarsi a livello nazionale per l'innovazione e per la qualità dei servizi svolti", prosegue Pascucci, riferendosi, ad esempio, al servizio di consegna a domicilio dei farmaci e alla piattaforma di e-commerce che ha giá registrato acquisti di prodotti delle farmacie comunali da tutta Italia. Si tratta di una iniziativa che è stata più volte oggetto dell'attenzione dei media nazionali che hanno ripreso l'esperienza di Cerveteri come modello di gestione efficiente e innovativo delle farmacie comunali.
 
Il progetto, nel suo complesso denominato Farmacia C, impostato già da ottobre 2019 ha permesso alla Multiservizi di trovarsi, prima di tutti gli altri operatori presenti nel territorio, pronta per rispondere ai bisogni dei cittadini, costretti a stare a casa per evitare il contagio. In poche settimane il servizio, gratuito per oltre il 98% dei cittadini, ha acquisito oltre 700 iscrizioni con punte di 60 consegne al giorno. Senza dimenticare che tutto questo ha rappresentato un decisivo e imprescindibile presidio sociale per il Comune, soprattutto nell'assistenza alle famiglie ed ai singoli più in difficoltà sotto il profilo sanitario.
 
"In questa lunga fase di emergenza sanitaria - aggiunge il sindaco Pascucci - ognuno di noi ha potuto confermare la dedizione messa in campo dagli addetti alle farmacie comunali che, in una fase molto complicata soprattutto per il contesto rischioso in cui si è dovuto operare, hanno sempre garantito massima professionalità e attenzione per i pazienti".
 
Accanto a queste informazioni, è importante evidenziare che sono continuati anche gli investimenti in attrezzature: in particolare, sono stati acquisiti, da un lato, un secondo robot-magazzino, dopo quello già installato nella farmacia 5 da destinarsi alla farmacia 2 e, dall'altro quattro nuovi automezzi, di cui tre per lo spostamento sul territorio comunale del personale del servizio verde pubblico e uno per consegna farmaci a domicilio.

 

 

Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna