I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Manca l'acqua nella parte bassa di Frascati. Ma i disagi idrici ai Castelli sono ormai quotidiani

FRASCATI (attualità) - Ieri era toccato a Monte Compatri, nei giorni scorsi a Monte Porzio Catone. Oggi tocca a Vermicino

ilmamilio.it

Un disagio idrico chiama l'altro e così anche oggi a Frascati c'è qualcuno che non ha acqua corrente in casa. In questo caso si tratta dei residenti della zona Vanvitelli, a Vermicino, che da ore hanno i rubinetti a secco.

A di là dello specifico, a preoccupare è il ripetersi sempre più frequente di questa situazioni: a Frascati ma non solo, non soprattutto, dal momento che per quasi due giorni a Monte Compatri una intera zona è rimasta senza acqua.

todis montecompatri banner ilmamilio

Purtroppo, come scrivevamo ormai qualche settimana fa, le stagioni che ci siamo lasciati alle spalle non sono state affatto piovose e questo potrebbe comportare un'estate siccitosa e con poca acqua (LEGGI Autunno e inverno caldi e poco piovosi: ci aspetta un'altra estate di siccità? I laghi sono avvertiti...).

Ci aspetta insomma una estate come quella del 2017 con Acea costretta ad imporre le turnazioni idriche?

Certo è che i segnali che fino ad ora stanno arrivando non sono confortanti: disagi idrici nei passati giorni erano stati segnalati anche a Monte Porzio Catone, come a dire che tutto il territorio - come sempre stato in questi anni - è potenzialmente interessato ad un problema che, di anno in anno, si trascina senza che sembra possano essere definite reali soluzioni.