I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Tenta il furto in una villa di Rocca Priora ma cade e si rompe la gamba: 50enne di Rocca di Papa denunciato e in ospedale

carabinieri roccapriora7 ilmamilioROCCA PRIORA (cronaca) - L'uomo aveva già compiuto un colpo notturno in un'agenzia immobiliare nel centro del paese

ilmamilio.it

Ladro scatenato e maldestro: in pochi giorni compie un furto e ne tenta un altro. Il primo furto con scasso avviene in una agenzia immobiliare del centro storico di Rocca Priora: il ladro dopo aver forzato la serranda asporta alcuni oggetti personali della titolare è scappato in piena notte la settimana scorsa.

Poi qualche giorno dopo si è spostato in periferia, alle prime ore della sera: il 50enne rocchegiano, già conosciuto come ladruncolo seriale, viene avvistato nella zona di via Tuscolana (Al Buero), mentre tenta di scavalcare il muro di una villa che era vuota in quel momento.

todis montecompatri banner ilmamilio

Qualcuno lo nota e grida, e chiama subito i carabinieri della stazione di Rocca Priora, che in pochi minuti arrivano sul posto. Il cinquantenne, disoccupato, nel tentativo di fuggire di corsa cade dal muro e si rompe la gamba. Così i carabinieri quando arrivano e lo fermano, devono chiamare il 118, che lo porta in ospedale a Frascati, con varie fratture al femore e alla tibia: l'uomo viene ricoverato. Per lui, riconosciuto anche autore del furto all'agenzia immobiliare, grazie alle videocamere di sorveglianza, scatta la denuncia a piede libero (si fà per dire visto che se le rotto per guadagnare la fuga) per furto con scasso e tentato furto (in questo secondo caso), come stabilito dal magistrato del Tribunale di Velletri.

Il 50enne si trova ancora ricoverato in ospedale a Frascati, al momento del secondo furto, indossava una felpa bianca con la scritta di una nota marca sportiva, la stessa che indossava la notte del furto all'agenzia immobiliare in centro. Grazie a questi ed altri indizi, ricavati dalle immagini di videosorveglianza comunali e private è stato riconosciuto e identificato dai carabinieri come l'autore dei due fatti criminosi.