Cerveteri, De Angelis e Orsomando: “Intervento urgente per rifare via del Sepolcro”

Pubblicato: Venerdì, 08 Maggio 2020 - Redazione politica

CERVETERI (politica) - Mozione di De Angelis e Orsomando

ilmamilio.it 

Riceviamo e pubblichiamo dai consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando.

“In questi giorni a Cerveteri è stata messa in giro “ad arte” la chiacchiera che i Consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando si siano opposti, chissà quando, alla messa in sicurezza della strada interpoderale denominata Via del Sepolcro, quella che collega via di San Paolo direttamente con la Settevene Palo che porta a Bracciano, ovviando al problema franoso che ormai da molto tempo costringe gli utenti ad effettuare un percorso enorme per raggiungere siti di vitale importanza come l’ospedale San Pio di Bracciano.

Non sappiamo altri, come il Presidente del Consiglio che lo ha “sussurrato” a uno di noi, ma i sottoscritti Consiglieri Aldo De Angelis e Salvatore Orsomando, tanto per fugare ogni dubbio e chiacchiere di corridoio, già nel settembre del 2018 presentarono un dettagliato esposto alle competenti Autorità e alla Città Metropolitana di Roma per la risoluzione del gravissimo problema che interessava la via Settevene Palo, proponendo come alternativa tampone, la messa in sicurezza proprio di Via del Sepolcro.

Forse qualcuno ha memoria corta ma uscimmo anche con svariati articoli stampa in merito cercando di esortare il Sindaco ad agire con urgenza.  Oggi, visto che qualcuno mette in giro sterili bugie, torniamo alla carica non solo per avere contezza dello stato dei fatti che interessano la suddetta strada, ma esortando il Sindaco a valutare un urgente intervento tampone per la messa in sicurezza dei 4,5 km di via del Sepolcro che potrebbe, come già detto circa due anni orsono, una reale alternativa che che consentirebbe ,oltre ad accorciare il percorso per il collegamento tra le località balneari e le località lacustri, di risolvere il problema di percorrenza alle tante aziende che con varie attività operano in quella zona e che invece, oggi, proprio per il gravissimo dissesto di quel fondo stradale rischiano non solo la rottura dei propri mezzi di lavoro , ma addirittura di non riuscire a trasportare i loro prodotti causando conseguentemente drastiche diminuzioni all’economia agricola del nostro territorio.

Ed è per questo, a smentire i “chiacchieroni” che ci vogliono male, che abbiamo subito presentato una dettagliata mozione chiedendo al Sindaco, all’Amministrazione e al Consiglio Comunale sovrano di impegnarsi a risolvere la situazione prevedendo un intervento di manutenzione straordinaria e il rifacimento, anche non asfaltato, del fondo stradale”.    

todis montecompatri banner ilmamilio


Aggiungi commento

ilmamilio.it non si assume alcuna responsabilità sulla veridicità dei dati rilasciati dagli autori dei commenti nonchè delle informazioni riportate negli stessi.

Inoltre non sono ammessi insulti e volgarità per questo i commenti sono vagliati dalla Redazione


Codice di sicurezza
Aggiorna