I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Esplosione Marino: sfollate in una struttura religiosa di Castel Gandolfo 4 famiglie

esplosione10 marino ilmamilioMARINO (cronaca) - Il palazzo ha riportato gravi danni

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Sono una decina le persone, appartenenti a 4 nuclei familiari che sono state costrette a lasciare le proprie abitazioni all'interno del palazzo di via Carissimi, nel centro di Marino, a causa dell'esplosione che ha sventrato il loro palazzo.

Il sindaco Carlo Colizza si è attivato da subito per trovare una sistemazione per queste persone che già da stasera e per il momento saranno ospitate in un Centro di accoglienza di suore nella vicina Castel Gandolfo.

"Il palazzo - spiega proprio il sindaco - da una primissima stima ha riportato gravi danni, presumibilmente anche strutturali. Nelle prossime ore insieme ai vigili del fuoco valuteremo il da farsi".

 esplosione9 marino ilmamilio

todis montecompatri banner ilmamilio