I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, Iadecola (Pro-Case): “La nostra azione è apolitica, chi dice il contrario è imbeccato da politici e non tutela i diritti dei cittadini”

ROCCA DI PAPA (attualità) - "Siamo padri e madri di famiglia che difendono con le unghie e con i denti il diritto di avere una casa e una vita serena dei propri figli."

 

ilmamilio.it

ahsi mamilio

Da Iadecola riceviamo e pubblichiamo: "In riferimento all’articolo pubblicato sulla Vostra spettabile testata, in data 3 ottobre 2017 alle ore 14.43, dal titolo “Rocca di Papa: Crestini impone l’Ave agli ultimi fedelissimi prima della fine. Ma si volta già pagina e i dinosauri di prima si organizzano”(LEGGI l'articolo) , all’interno del quale si fa riferimento ad un presunto “ennesimo incensamento” e di “esaltazione dell’ennesimo tavolo tecnico tra sindaci” da parte del Comitato Pro – Case, il Presidente Alessio Iadecola ha precisato: “E’ evidente che nel comunicato, inviatoVi ieri, non siamo stati abbastanza chiari ed è quindi utile ribadire alcuni concetti. La nostra azione rimane, da sempre, apolitica ed è assolutamente fuori luogo ed irrispettoso, alla luce della delicatezza dei temi trattati e nei confronti delle persone coinvolte, avanzare ipotesi in merito ad eventuali compiacenze politiche.  

Clicca sull'immagine per scoprire Petra 2011

 Siamo padri e madri di famiglia che difendono con le unghie e con i denti il diritto di avere una casa e una vita serena dei propri figli. Probabilmente chi avanza le ipotesi lette nell’articolo in oggetto ha egli stesso l’interesse a fare politica, magari imbeccato proprio da qualche politico. Ribadiamo che in questa fase il nostro unico impegno è il proseguimento dei lavori che portino a deliberare la proposta di delibera che abbiamo fatto per risolvere l’annosa problematica. La differenza fra il Comitato Pro – Case e gli altri comitati è esattamente questa: noi ci diamo da fare, gli altri abbaiano alla luna in maniera interessata, appoggiati da politici, con l’intenzione di colpire chi difende realmente gli interessi dei cittadini senza secondi fini”.

Clicca sull'immagine per scoprire il condominio Antares

 

Clicca sull'immagine per scoprire Natura e architettura

 

Si richiede la pubblicazione di tale contenuto in base all’Art. 8 della legge sulla stampa 47/1948, il quale stabilisce che “il direttore o, comunque, il responsabile è tenuto a fare inserire gratuitamente nel quotidiano o nel periodico o nell'agenzia di stampa le dichiarazioni o le rettifiche dei soggetti di cui siano state pubblicate immagini od ai quali siano stati attribuiti atti o pensieri o affermazioni da essi ritenuti lesivi della loro dignità o contrari a verità, purché le dichiarazioni o le rettifiche non abbiano contenuto suscettibile di incriminazione penale”.