I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Dalla Asl Rm6: "Nessuna gara tra chi è più bravo, unico obiettivo la salute. Sulle RSA responsabilità è delle strutture"

ALBANO LAZIALE (salute) - Una nota di replica ad un nostro articolo. "Sbagliato guardare solo ai numeri"

ilmamilio.it

Dalla Asl Rm6 riceviamo e pubblichiamo.

"La presente per porre alla attenzione della redazione la questione dell’immagine dell’Azienda sanitaria e di tutti gli operatori, che sono quotidianamente impegnati in questo periodo di emergenza, che emerge dall’articolo pubblicato dalla sua testata in data odierna dal titolo: "Covid-19, ancora una volta la Asl Rm6 è la peggiore del Lazio".

Tale definizione come “la peggiore del Lazio” non rende merito del grande lavoro che si sta facendo, dei grandi risultati che si stanno ottenendo e si concentra unicamente su una dato numerico che è sfavorevole ad un territorio, come quello della ASL Roma 6, non solo ampio ed eterogeneo, ma che ha un alto numero di posti letto accreditati RSA e che la responsabilità diretta è delle strutture e non degli operatori della ASL. Ci teniamo inoltre a dire che non è in corso una gara al più bravo, al migliore o all’individuazione del peggiore, perché si parla della vita e della salute di persone.

Ci auguriamo, quindi, che possa intervenire al fine di rimodulare il titolo dell’articolo e di contestualizzare, all’interno di un quadro più ampio e complesso, i dati che quotidianamente vengono diffusi dalla Regione Lazio.

Approfittiamo dell’occasione per ribadire  che la tutela della salute è sempre stata al centro del sistema pubblico che rappresentiamo".

Commenti   

0 #1 marco nebbiai 2020-04-27 09:10
Credo non ci si renda conto fino in fondo dell'ansia provocata dal silenzio ai cittadini del singolo Comune di una asl così ampia come la RM 6 dando solo il dato complessivo. Ad Albano vorrei sapere giorno per giorno quanti sono i contagi, i morti, i guariti ecc. come in molti altri Comuni succede.
Naturalmente anonimi.
Non vedo proprio mancanza di rispetto, ma attenzione verso chi cerca di ottemperare alle disposizioni con consapevolezza maggiore.
Se il sindaco è di opinione contraria, sia la asl a fornire i dati con una tabella giornaliera accessibile a tutti, in tempo di open data!!!
grazie
Marco Nebbiai
Citazione