I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Coronavirus: Villa delle Querce di Nemi sorvegliata speciale. 24 casi, 3 sono sanitari. Check-point per entrare/uscire

NEMI (salute) - Mancano ancora i risultati di molti tamponi eseguiti in questi ultimi giorni

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

"Villa delle Querce" è ufficialmente la nuova clinica dei Castelli romani sorvegliata speciale. Per il momento la Regione Lazio non ha ancora disposto il cordone sanitario (zona rossa) come accaduto invece nei giorni scorsi per il "San Raffaele" di Rocca di Papa e la "Villa Nina" di Frattocchie a Marino. Al momento si resta all'istituzione del "check-point", con termoscanner per monitorare da vicino chi entra e chi esce dalla struttura sanitaria.

LEGGI Dopo "San Raffaele" e Villa Nina il nuovo cluster ai Castelli è Villa delle Querce: 24 casi covid sui 38 nuovi nella Asl Rm6

Ad oggi sono 24 i positivi: 21 pazienti e 3 operatori sanitari ma i tamponi che ancora mancano all'appello, eseguiti in questi giorni, sono molti ed è probabile che, come accaduto in altre strutture, il numero sia destinato a salire.

Si cerca di limitare il proliferare dei casi positivi e la Regione Lazio, ormai da giorni, ha messo la clinica nemese tra quelle osservate speciali. A monitorare da vicino la situazione è anche il sindaco Bertucci.

La speranza è, ovviamente, che non si registri una nuova escalation dei contagi come accaduto, purtroppo altrove.

comeDonare ilmamilio