I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

L’estratto di succo per perdere qualche chilo: ecco come

frutti estrattore ilmamilioFRASCATI (attualità) - Una bevanda salutare e con molte, molte qualità

ilmamilio.it

L’estratto di succo è una bevanda a base di frutta e verdura, ricca di proprietà nutritive utilissime per il nostro benessere e per la nostra salute. Lo si ottiene tramite l’estrattore di succo, un elettrodomestico in grado di separare molto delicatamente la polpa dal succo senza alterare le proteine, le fibre e i nutrienti dei vegetali. Per questo è un ottimo alleato per la tua dieta a cui potrai affidare la tua alimentazione e quella di tutta la tua famiglia. Ma cosa puoi ottenere da un estrattore di succo? Quali sono i vantaggi del suo utilizzo in cucina? Come può aiutarti a perdere qualche chilo di troppo? Vediamo di trovare le risposte a tutte queste domande.

Perché acquistare l’estrattore di succo

Per condurre un’alimentazione salutare è necessario consumare cinque porzioni di frutta o verdura al giorno. A volte, però, il nostro stomaco desidera qualcosa di più sfizioso di una mela o di una porzione insipida di bietoline bollite, giusto? Se così non fosse nessuno avrebbe troppi problemi a seguire una dieta e a restare in linea. Per questo consigliamo di trasformare i pasti a base di frutta e verdura in qualcosa di sfizioso e gustoso che non ci faccia sentire il peso delle rinunce, uno dei motivi per cui la maggior parte delle persone abbandona la dieta. Mangiare frutta e verdura quotidianamente produce un sacco di benefici per il nostro corpo, ma questo lo saprai già.

Benefici dell’estratto di succo

Una cosa che forse non sapevi è che la frutta e la verdura sono ricche di antiossidanti, sostanze in grado di rallentare l’invecchiamento e di combattere la proliferazione dei radicali liberi. Le sostanze antiossidanti ci mantengono giovani e ci proteggono dalle malattie, apportando un beneficio anche dal punto di vista estetico su unghie, pelle e capelli. Inoltre le fibre contenute nei vegetali depurano l’organismo dalle tossine, drenano gli eccessi e ci mantengono ben sazi. Il senso di sazietà provocato dalle fibre ci tiene al riparo da attacchi di fame nervosa e dalla tentazione di rifugiarci nel cibo spazzatura calorico, grasso e dannoso per la salute. Per questo con l’estrattore potrai realizzare colazioni sempre diverse e gustose ma anche pranzi e cene salutari con un unico macchinario. I vantaggi riguardano anche la riduzione degli sprechi per cui, quando la tua scorta di frutta e verdura inizia ad invecchiare ti basterà inserirla nell’estrattore e bere un concentrato di pura salute dal sapore inimitabile.

Quante calorie contiene un estratto di succo?

I benefici dell’estratto di succo, quindi, riguardano sia la tua salute che il tuo portafoglio. L’estratto di succo è la soluzione ideale per chi detesta fare spuntini e colazioni troppo restrittive, che ti lasciano con il senso di insoddisfazione e di fame appena dopo aver consumato il pasto. Se volessi tenere sotto controllo il tuo peso oppure perdere qualche chilogrammo, un buon modo per alimentarti è quello di conteggiare le calorie che assumi e di praticare attività fisica per bruciare quelle in eccesso. La prima cosa che dovrai fare per tenerti in forma, quindi, è sottoporti ad un’accurata visita impedenziometrica con la quale saprai l’età biologica del tuo fisico, il livello del tuo metabolismo basale, a quanto ammonta la tua massa grassa e quanti chili in eccesso devi perdere. Sarai informato anche sul tuo fabbisogno calorico giornaliero nonché dei macro e micro nutrienti che dovresti assumere ogni giorno. Con tutte queste informazioni potrai tenere sotto controllo la tua alimentazione e scegliere cosa mangiare senza fare troppe rinunce. Considera che un estratto di succo può contenere dalle 50 alle 150 calorie e che abbinato a cereali e altri snack dietetici può costituire un pasto veloce e saziante.

E gli zuccheri?

Molti ritengono che gli estratti di succo sono potenzialmente dannosi per la salute perché innalzano l’indice glicemico. In parte questa cosa è vera ma un’informazione del genere andrebbe sempre contestualizzata. Innanzitutto se sei solito consumare succhi di frutta commerciali, centrifughe e frullati sappi che questi contengono zuccheri e conservanti molto più dannosi del fruttosio contenuto nella frutta. Scegliendo gli estratti di succo riduci notevolmente la quantità di zuccheri raffinati che assumi normalmente, mettendo al riparo i tuoi denti, il tuo peso e la tua salute. Inoltre negli estratti sono presenti proteine utili al buon funzionamento delle funzioni fondamentali del tuo organismo e lo tieni al riparo dai danni provocati dai radicali liberi e dai conservanti, dagli aromi e dai coloranti dei prodotti industriali. Sicuramente gli estratti più salutari sono quelli realizzati con la verdura ma per la dieta le mele, l’ananas, le arance e le pere sono sempre alleati molto validi per tenersi in forma.