I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Le feste per bimbi in tempi di coronavirus? Ecco cosa si può (comunque) fare

davenia2 ilmamilioROMA (attualità) - Intervista all'esperto Emanuele Davenia

ilmamilio.it

Emanuele Davenia, di www.kidsanimazione.it, è uno specialista in fatto di feste per bimbi. Uno dei, purtroppo tanti, settori in crisi in questi mesi e, prevedibilmente, anche nei prossimi.

"È un piacere raccontarvi come il mondo delle feste per bambini si stia muovendo. Sono molto contento che l’aspetto di festeggiare non sia sottovalutato, anzi", dice.

"Tengo a sottolineare che sono in contatto con centinaia di agenzie di animazione e colleghi: quello che vi racconterò è come si stia muovendo il nostro mondo.

La prima riflessione da cui partire è questa:

I bambini hanno il diritto di festeggiare: a casa, al mare, in vacanza e anche in quarantena.

Ecco allora alcuni consigli per festeggiare in queste fasi della quarantena, con le dovute accortezze e attenzioni".

 

Feste per bambini in quarantena: fase 1

Niente assembramenti, non si può uscire di casa. Siamo anche sicuri che non si possa festeggiare?

Certamente questa è una sfida che una mamma si trova a dover affrontare: come organizzare la festa del proprio bambino?

Ecco alcuni passi per organizzare una in quarantena.

  • Cerca la normalità: allestisci il salone a festa, come una festa normale. Organizza la stanza con la musica, festoni e tutto quello che può dare il senso di festa. On line puoi acquistare di tutto.
  • Mantieni la ritualità: non c’è cosa più importante. Il fatto che la festa dovrà essere organizzata con le persone del nucleo familiare, non vieta di ripercorrere la ritualità di una festa. Taglio della torta, spegnimento delle candeline e scarto dei regali sono fondamentali per restare nel mood
  • Coinvolgi parenti e amichetti: puoi far inviare un video messaggio al festeggiato, organizzare una diretta zoom o affidarti ad agenzie che organizzano una festa on line dove sarà l’animatore a pensare a tutto.

 

Feste per bambini in quarantena: fase 2

Questa fase è secondo me la fase più delicata. La prima cosa da fare è attenersi alle disposizioni ministeriali, che ancora non sono state pubblicate.

In linea generale non sarà possibile organizzare feste con grandi numeri di bambini, per cui saranno perfette le feste in casa con una manciata di amichetti.

Come organizzarla? Ecco alcune idee.

  • Allestimento ad hoc: organizza un bell’allestimento, considerando che stai risparmiando budget sul catering (invitando meno bambini spederai di meno) puoi investire qualcosa per un bell’allestimento.
  • Affitta un gonfiabile: se hai spazio sufficiente, allora affitta un gonfiabile per far giocare i bambini. Noi, ad esempio, abbiamo una linea di gonfiabili da interno, che hanno delle altezze ridotte. Insomma, è sicuramente un ottima soluzione per far divertire i bambini.
  • Ingaggia un artista: in questo caso potresti ingaggiare un artista come un mago o un giocoliere che potrebbero rendere divertente parte della festa.
  • Chiama un’agenzia per un laboratorio: fai organizzare un laboratorio didattico, che è gestibile con pochi bambini ed è una soluzione tutto sommato economica.

 

Feste per bambini in quarantena: fase 3

Questo è il ritorno alla normalità: penso che sarà per il 2021, ma sappiamo attendere.

Fai una festa che possa essere ricordata, una festa che sia degna di essere chiamata così.

Siamo un popolo che ama festeggiare e so già che sai esattamente come fare, e noi agenzie di animazione non vediamo l’ora ricominciare a festeggiare con voi.