I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Covid-19, Villa Nina dichiarata 'zona rossa'. Arriva l'Esercito a Frattocchie

esercitoVillaNina3 ilmamilioMARINO (attualità) - Nella struttura otre 80 casi positivi e tre decessi nei giorni scorsi

ilmamilio.it

Come annunciato nelle scorse ore dal sindaco Colizza, la Regione Lazio in accordo con Asl e  Prefettura ha dichiarato 'zona rossa' Villa Nina a Frattocchie, in via Nettunense vecchia.

Nella struttura  più di 80 casi positivi e 3 morti. Per il momento è stata transennata la strada. Sono state anche rimosse le auto in sosta.

Intorno alle 19 è previsto l'arrivo di un presidio dell'Esercito.

LEGGI FOTO ESCLUSIVE - I bersaglieri dell'Esercito a Frattocchie intorno a Villa Nina

La zona ha molte abitazioni, negozi, la Posta, una farmacia, una parrocchia. Probabilmente si dovranno organizzare fare dei varchi per i residenti o per accedere ai servizi essenziali. Attenzionata, sempre nei Castelli Romani, anche Villa delle Querce a Nemi.

LEGGI Marino, Colizza: "Villa Nina, dalle 19 di oggi presidio accessi"

LEGGI Castelli, calano i nuovi casi: 15. Cordone sanitario per "San Raffaele" e "Villa Nina". Monitorata Villa delle Querce