I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Albano: l'inaccettabile presa di posizione del sindaco Marini. "I dati sul covid-19? Non li do per non far preoccupare"

ALBANO LAZIALE (salute) - Il primo cittadino difende la sua linea, unica in Italia

ilmamilio.it - nota stampa

Il Sindaco Nicola Marini ha risposto al gruppo consiliare di Fratelli d’Italia circa le modalità di trattamento dei dati relativi ai cittadini positivi al Covid-19 o in isolamento domiciliare.

«Siamo consapevoli – riferisce il primo cittadino – che molti preferirebbero conoscere il numero per una maggiore consapevolezza, ma d’altro canto è vero anche il contrario, cioè che a molti il dato potrebbe provocare più preoccupazione. Si ritiene che l’Istituzione Comunale abbia il compito fondamentale di tutelare i più fragili. E i più fragili, in questo momento, sono anche le persone positive e le loro famiglie».

Il Sindaco Nicola Marini ha poi aggiunto: «La mancata comunicazione del dato disaggregato, riferito alla nostra Città, non comporta alcun tipo rischio per il resto della Comunità, come invece si vuole far credere, in maniera inaccettabilmente strumentale. I cittadini positivi o in isolamento domiciliare, infatti, non possono entrare in contatto con il resto della popolazione, proprio in virtù dell’obbligo alla permanenza nella propria abitazione. A tale proposito, i dati forniti dalla Asl sono trasmessi al Comando della Polizia Locale, in modo da controllare che i destinatari rispettino tali misure. Analogamente inaccettabile è il richiamo alla trasparenza ed al buon senso. Non siamo di fronte ad una gara a chi è più bravo e non c’è nessun segreto da tenere nascosto, ma c’è solo da salvaguardare la tutela e la salute delle persone, a partire da quelle colpite da Coronavirus».

Si precisa che il dato numerico, riferito ad ogni singolo Comune del Lazio, può essere facilmente reperito consultando un canale istituzionale web, gestito dal Dipartimento di Epidemiologia della Regione Lazio e dal SERESMI, aggiornato quotidianamente e che può essere consultato con grande facilità da chiunque. 

Nota di redazione: la testata ilmamilio.it si schiera decisamente dalla parte della comunicazione diretta e si dissocia completamente dalla presa di posizione del sindaco Marini che ritiene inaccettabile in un Paese democratico.comeDonare ilmamilio