I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

'Ricomincio da Nemi': "Chiediamo al sindaco informazioni chiare su Villa delle Querce"

Nemi, caso bocconi avvelenati: l'invito di "Ricomincio da Nemi ...NEMI (attualità) - Dopo i casi nella Asl Rm 6 la richiesta di chiarimenti
 
ilmamilio.it 
 
 
Dalla lista 'Ricomincio da Nemi' riceviamo e pubblichiamo: "
 
Apprendiamo da varie testate giornalistiche che i sindaci dei Comuni di Albano Laziale, Ariccia, Castel Gandolfo, Lanuvio e Nemi hanno inviato una nota alla Direzione Generale dell’ASL Roma 6, con la richiesta di attivare una Residenza Sanitaria Assistenziale pubblica sul territorio, in grado di accogliere anziani Covid-19 positivi.
 
Nella suddetta missiva viene riportato che "i dati degli ultimi giorni ci segnalano il forte aumento di nuovi casi positivi tra gli ospiti di queste strutture, generando un concreto allarme sulla loro oggettiva inadeguatezza a gestire l’emergenza da Covid-19 ed i casi di contagi". 
 
A Nemi, la Casa di Cura Villa delle Querce, oltre ad ospitare numerosi pazienti nella RSA, annovera fra i propri dipendenti e collaboratori molti cittadini del nostro paese.
 
Anche in relazione alle notizie appena giunte dal Comune di Rocca di Papa e alla RSA del San Raffaele, chiediamo al sindaco Bertucci di voler informare la cittadinanza in merito all'attuale situazione presso la Casa di Cura Villa delle Querce.
 
Abbiamo bisogno di una informazione che sia più trasparente, tempestiva e puntuale possibile".