I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Covid19, Vandoeuvre dona mille euro a Grottaferrata per la 'spesa sospesa'

 

 

Grottaferrata, in arrivo il gemellaggio con BetlemmeGROTTAFERRATA (attualità) - Dalla città gemellata un sostegno per il sociale

ilmamilio.it

Mille euro dalla Francia per la Spesa Sospesa di Grottaferrata. L’iniziativa dei cittadini grottaferratesi subito sostenuta dall’Amministrazione, dai consiglieri comunali, dall’Associazione Commercianti, Protezione Civile e Croce Rossa Tusculum ha superato i confini nazionali e commosso il grande cuore del comune di Vandoeuvre Les Nancy,  gemellato con Grottaferrata.

Dall’associazione responsabile dei gemellaggi, infatti, è arrivato al Comune di Grottaferrata un bonifico da mille euro con causale espressa “Spesa Sospesa Grottaferrata”.

“I nostri amici di Vandoeuvre confermano tutta la loro grandezza affermando con un gesto importante, anche per il valore simbolico la solidità e la realtà di una fratellanza tra popoli fortunatamente assai frequentata e più che mai reale” ha dichiarato il sindaco di Grottaferrata, Luciano Andreotti.

“I nostri tricolori, quello italiano e quello francese sono oggi probabilmente più uniti che mai a suggello dei 40 anni di amicizia celebrati lo scorso anno.  Più che mai oggi possiamo dire che davvero Grottaferrata e Vandoeuvre sono distanti ma unite, ma ancora meglio di più posso dire, ringraziando dal profondo del cuore il collega sindaco Stephàne Hablot e la responsabile del gemellaggio Sylvie Wautelet - conclude il sindaco Andreotti - siamo davvero ancora più uniti oltre la distanza e oltre la tragedia della pandemia, al termine della quale torneremo ad abbracciarci. Non dimenticando mai la solidarietà vera dei fratelli di Vandoeuvre”. 

Leggi anche:  Grottaferrata e Vandoeuvre lès Nancy, le città gemelle contro il coronavirus. La testimonianza della responsabile del gemellaggio italo-francese, Sylvie Wautelet