I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Migliorano le condizioni del marito della 70enne di Cecchina deceduta due giorni fa

sanFilippoNeri Cecchina ilmamilioCECCHINA (attualità) - Don Franco: "Dovrebbe tornare presto a casa"

ilmamilio.it - contenuto esclusivo

Sarà benedetta e tumulata mercoledì 8 aprile presso il cimitero comunale di Albano Laziale la 70enne di Cecchina che due giorni fa è deceduta a causa del coronavirus al Gemelli di Roma.

Migliorano però, fortunatamente, le condizioni del marito della donna.

"L'uomo - riferisce don Franco Bottoni, parroco della chiesa di San Filippo Neri a Cecchina - sta meglio ed ha lasciato in questi giorni l'ospedale. In questo momento si trova in una struttura alberghiera in isolamento ed è in attesa di fare del secondo tampone sperando che anche questo sia negativo. Le sue condizioni sono in via di migioramento e dovrebbe tornare presto a casa".

Una buona notizia in un quadro generale complicato.

LEGGI Coronavirus: deceduti oggi una 70enne di Albano Laziale, una 64enne di Marino ed un 63enne di Velletri. Un contagio a Nemi

comeDonare ilmamilio