I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Coronavirus, Rocca di Papa: 7 casi positivi (3 in ospedale). Cimino: “Orgogliosa di questa comunità per spirito di solidarietà”

Rocca di Papa, alle comunali tra silenzi e confusione. Cimino ...ROCCA DI PAPA (attualità) - Vicesindaco Cimino spiega gli interventi in corso per il sociale e la città

ilmamilio.it

 

Veronica Cimino, Vicesindaco Reggente di Rocca di Papa, ha oggi aggiornato nella diretta facebook periodica con  cittadini, i casi di Coronavirus in città: sono sette, di cui 3 in ospedale. Calano le persone in quarantena assistita. Da 24 a 16. Il primo caso accertato è tornato a casa ed in buone condizioni di salute.

Cimino ha ricordato la particolarità di questa Domenica delle Palme e ha annunciato che in vista della prossima Pasqua, al fine di fare ascoltare le celebrazioni religiose, si stanno installando degli altoparlanti e tromba nelle vie per seguire le mese della Chiesa di santa Maria Assunta in Cielo.

"Siamo una comunità straordinaria - ha detto - riusciremo a vivere la Pasqua uniti, anche se distanti. Abbiamo ascoltato le parole esemplari, la scorsa settimana di Papa Francesco che ha pregato per il mondo intero. Dalle sue parole abbiamo visto come ci sia il bisogno dell'impegno degli uni per gli altri. Nessuno si salva da solo e abbiamo l'esigenza di aiutarci. Ho rilevato atteggiamenti nuovi, solidarietà, nuove relazioni. Ringrazio i volontari e neovolontari. Tra i cittadini c'è chi dona generi alimentari, chi ha donato fondi sul conto corrente dedicato, chi ha fornito i locali commerciali per realizzare l'Emporio solidale. C'è stato inoltre un eccellente lavoro di squadra per emettere in tempi record i provvedimenti per far affrontare ai più fragili questa emergenza con maggiore serenità.

Cimino ha annunciato che è in corso una seconda fase di sanificazione, soprattutto preso gli esercizi commerciali. Esiste poi la situazione di 13 case di riposo, una clinica provata e il centro di accoglienza 'Mondo migliore'. "Abbiamo richiesto a tali strutture  - ha detto la vicesindaca - di comunicare tempestivamente un report degli ospiti che presentano febbre o sintomi. Mentre alla Asl abbiamo chiesto di effettuare tamponi a operatori sanitari e pazienti".