I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Rocca di Papa, ragazzo nigeriano di 'Mondo Migliore' scavalca recinzione e scompare nel burrone sottostante: in corso ricerche

ROCCA DI PAPA (cronaca) - I fatti accaduti subito dopo pranzo

ilmamilio.it

Intorno alle 14 di oggi, subito dopo pranzo, un ospite del Centro di accoglienza Mondo Migliore, a Rocca di Papa, in Via dei Laghi,  ha scavalcato il cancello della struttura e si è lanciato successivamente nel sottostante burrone boschivo del lago.  II direttore del centro e il personale si sono precipitati fuori. Ancora in corso le ricerche. Un elicottero dei pompieri sta monitorando l'area.

Presente anche la vicesindaco Cimino, la protezione civile, la polizia locale, mentre i i vigili del fuoco di Marino 15/a dirigono l'operazione, coadiuvati dal soccorso alpino fluviale, cani molecolari della protezione civile, militari della stazione di Rocca di Papa dei carabinieri e gli agenti della Polizia di Frascati.

Il ragazzo ha 25 anni, di nazionalità nigeriana, e a quanto si apprende non è nuovo a questo tipo di fughe e intemperanze. Al momento non è possibile stabilire quali siano le sue condizioni di salute.

La struttura attualmente ospita circa 400 persone. Anche loro confinate all'interno per le misure disposte contro il Covid19.

AGGIORNAMENTO - Rintracciato il nigeriano che si era allontanato da Mondo Migliore: è in buone condizioni