I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Marino, lettera aperta dell'Associazione 'Antica Dacia' al sindaco Colizza

MARINO (attualità) .- Il presidente scrive al primo cittadino

ilmamilio.it

Riceviamo e pubblichiamo:

“Caro Sindaco Colizza,

da presidente dell’associazione Antica Dacia chiedo, con il dovuto rispetto, di tenere conto anche di quel 7 -8 per cento della nostra comunità (secondo il nostro calcolo) che in questo momento ha bisogno di aiuto, per evitare di scontrarsi contro il solito muro di gomma alzato da anni da una bella fetta dei Servizi Sociali comunali. Stiamo lottando contro un nemico comune, come il Coronavirus, che nella sua brutalità non perdona nessuno! Quindi chiediamo, da cittadini, a lei che è la massima autorità del nostro territorio, possibilmente di monitorare tutte le richieste che arrivano nel nostro comune riguardante gli aiuti in seguito alla emergenza Covid 19!

Oppure, se i vostri impegni professionali non glielo permettono, le chiediamo di farlo svolgere alla Polizia Municipale che come sempre, anche in questo periodo difficile ha dimostrato massima professionalità e grandissima competenza! Per quello che mi riguarda, in qualità di presidente di questa associazione, rinnovo la mia disponibilità (ovviamente a costo zero) di ritornare a far parte della Protezione Civile di Marino come anni fa”. Cordiali saluti Romulus Sinca"