I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Coronavirus Rocca di Papa, Buoni spesa: ecco come richiederli

Coronavirus: buoni spesa e aiuti alimentariROCCA DI PAPA (attualità) - L'informativa del Comune

ilmamilio.it

La Giunta Comunale ha approvato le modalità di assegnazione dei buoni spesa, in favore delle famiglie che in queste settimane stanno fronteggiando una condizione di difficoltà economica, a seguito del prolungarsi dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

I contributi ammontano a circa € 200.000 e saranno impiegati per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali dei nuclei familiari in condizioni di indigenza, dando priorità a coloro che non beneficiano già di altri sostegni pubblici (come il Reddito di Cittadinanza o il Reddito di Inclusione).

I buoni spesa potranno essere utilizzati presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa. Un elenco puntuale verrà pubblicato al più presto sul sito Internet del Comune e aggiornato costantemente. I buoni spesa saranno erogati una volta al mese dall’Ufficio Servizi Sociali, a fronte di una richiesta formale, da inoltrare via mail o in formato cartaceo.

L’Amministrazione potrà verificare – anche in un momento successivo – la veridicità delle informazioni rese riguardanti la situazione di indigenza economica, provvedendo al recupero delle somme erogate nel caso in cui venisse riscontrata la mendacità delle dichiarazioni.

Dipendentemente dalla composizione e dalla situazione specifica del nucleo familiare, l’importo dei buoni varierà da un minimo di € 100 a un massimo di € 400 al mese.

Tali importi potranno essere impiegati per l’esclusivo acquisto di generi di prima necessità e medicinali urgenti ed essenziali. Per “generi di prima necessità” si intendono tutti i prodotti alimentari, per l’igiene personale (compresi pannolini, pannoloni e assorbenti), prodotti per l’igiene della casa e prodotti per il riscaldamento (come pellet e legna).

Dopo aver inoltrato la richiesta, l’Ufficio Servizi Sociali darà comunicazione dell’attivazione del buono spesa via email o ai numeri di telefono forniti, seguendo l’ordine di arrivo delle domande.

Chi ha già inoltrato richiesta nei giorni precedenti verrà ricontattato per presentare l’integrazione alla richiesta.

COME RICHIEDERE IL BUONO SPESA O ADERIRE ALL’INIZIATIVA (PER GLI ESERCIZI COMMERCIALI)

VIA INTERNET
1) Scarica il modulo dal sito Internet del Comune (per famiglie: https://bit.ly/3bJ104R; per esercizi commerciali: https://bit.ly/3dNvAMH)
2) Compilalo in tutte le sue parti
3) Invia il modulo compilato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
4) Attendi la comunicazione dell’attivazione del buono spesa (via mail o telefonicamente)

DI PERSONA (solo se privi di mezzi telematici)
1) Ritira il modulo cartaceo presso il Centro Operativo Comunale (via Campi d’Annibale 135 – tutti i giorni) o presso l’Ufficio Servizi Sociali (viale Enrico Ferri 67, 2° piano – dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 13 – contattarlo prima ai seguenti numeri: 06 94286176 - 06 94286162)
2) Compilalo in tutte le sue parti
3) Protocollalo presso l’Ufficio Protocollo (viale Enrico Ferri 67, 1° piano)
4) Attendi la comunicazione dell’attivazione del buono spesa (via mail o telefonicamente)