I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Coronavirus, il Comune di Rocca Priora: un caso positivo

 

Rocca Priora, Ponzo: "Mai abbiamo pensato di commissariare il ...ROCCA PRIORA (attualità) - L'annuncio di Anna Gentili

ilmamilio.it - nota stampa

Riceviamo e pubblichiamo:

"Cari tutti, torno a scrivervi per condividere che poche ore fa mi è stata comunicata dalla Asl Roma 6 la positività di un nostro concittadino. Le autorità sanitarie hanno già attivato tutti i protocolli, sia attraverso il monitoraggio della salute del paziente, sia attraverso una ricostruzione puntuale delle persone frequentate.

Vi rassicuro, tuttavia, che già da diverse settimane la persona in questione aveva sospeso tutte le frequentazioni personali, riducendo significativamente il rischio del contagio.

Vi informo inoltre che, nella stessa comunicazione ricevuta, è confermata la positività di un utente della casa famiglia Vivere insieme e uguali.

Sono in strettissimo contatto con la direzione sanitaria della nostra Asl e stiamo costantemente monitorando la situazione.

Comunico, inoltre, che sono stati fatti a tutti i ragazzi ospiti della casa famiglia e a tutto il personale i tamponi, il cui esito dovrebbe essere noto nelle prossime ore.

Comunico inoltre che, già a partire dal giorno 8 marzo, i ragazzi non hanno più ricevuto alcuna visita dei famigliari e che tutto il personale che ha frequentato il centro ha utilizzato TUTTE le procedure previste per il contenimento, ivi compresa quella della riduzione dei contatti con altre persone diverse da quelle presenti nella struttura.

A noi invece è rimasta UNA SOLA ARMA CONTRO IL VIRUS, la conoscete: restare a casa.

GIERREauto 0220

Siate responsabili, ora più di prima, restate a casa.

Restare a casa, sì avete capito bene, perché restare a casa è un obbligo, ma oggi più di ieri, è il più bel gesto che possiamo fare per la nostra comunità.

Non possiamo permetterci di perdere il vantaggio acquisito. Ve lo chiedo.

Restare a casa, mi rendo conto che è uno sforzo impegnativo, perché non tutti viviamo in case lussuose, il più delle volte sono piccole e senza troppe comodità, ma restare a casa è un gesto d’amore, e anche il più piccolo dei nostri gesti d’amore ha effetti buoni per tutti.

Per qualsiasi informazione, dubbio o supporto è attivo il numero del COC: 06 99 18 06 55


Rispondono i volontari della Protezione Civile di Rocca Priora a cui possiamo richiedere, se ne abbiamo bisogno, anche la consegna gratuita di farmaci.

Con l'aiuto della Polizia Locale e delle Forze dell'Ordine, che ringrazio per il loro impegno, stiamo proseguendo nel monitoraggio del territorio, affinché tutti e tutte rispettino le regole in vigore in questa emergenza sanitaria".

Anna Gentili, Sindaca di Rocca Priora"