I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Tuscolana, genitori scoprono nell'armadio del figlio della droga. Scoppia furibonda lite: arrestato il giovane

 

Risultato immagini per carabinieri mamilioROMA (cronaca) – incensurato , ora ha  accuse di maltrattamenti in famiglia, minacce e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

ilmamilio.it

Nella notte, i Carabinieri della Stazione Roma Tuscolana hanno denunciato a piede libero un ragazzo romano di 25 anni, incensurato, con le accuse di maltrattamenti in famiglia, minacce e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I genitori del giovane, casualmente, in un cassetto della sua camera da letto, hanno scoperto circa 100 gr. di hashish e dopo averne chiesto conto al figlio, questi ha reagito in modo violento, assumendo nei loro confronti toni minacciosi e violenti.

Immediata è scattata la segnalazione al “N.U.E. 112” e i Carabinieri intervenuti sul posto e presa contezza dell’effettiva situazione, hanno denunciato il giovane e sequestrato la droga.

I familiari del 25enne hanno, poi, esposto ai militari una lunga scia di pregresse aggressioni e maltrattamenti da parte del figlio, mai denunciati, motivo per cui il ragazzo, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato allontanato dalla casa familiare per evitare ulteriori episodi di violenza e per tutelare l’incolumità dei genitori, e trasferito in un altro immobile a disposizione della famiglia.