I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Chiusure per coronavirus, i dubbi di un'operatrice del mercato coperto di Frascati

FRASCATI (attualità) - Contestata un'ordinanza del sindaco

ilmamilio.it

Riceviamo e pubblichiamo.

"Buongiorno.

Sono un'operatrice del Mercato Coperto di Frascati.
Scrivo per condividere con voi la situazione di disparità che si è venuta a creare tra gli orari di apertura delle varie frutterie presenti nel Comune di Frascati.

Il 12 Marzo 2020 il sindaco Mastrosanti ha firmato l'ordinanza n.61 all'interno della quale, assieme ad altri provvedimenti c'è quello della chiusura del Mercato Coperto nei giorni prefestivi.

Questo provvedimento è stato preso in aperta violazione del decreto del presidente del Consiglio dei Ministri dell'11 Marzo che recita:

"sono chiusi, indipendentemente dalla tipologia di attività svolta,mercati salvo le attività dirette alla vendita di soli generi alimentari".

GIERREauto 0220

Questo concetto è stato ribadito dall'ordinanza del 20 Marzo.
La domanda che segue sorge spontanea:
qual'è il motivo per cui il nostro Sindaco preferisce lasciare aperti:
- mercati all'aperto,
-frutterie che tengono la frutta su strada ( praticamente tutte)
-supermercati,

ma fa chiudere un'attività al chiuso, a cui i cittadini da oltre trent'anni fanno riferimento e che, in un momento difficile come questo, può essere di supporto a chi e costretto dentro casa grazie al rapporto di fiducia instaurato in tanti anni di onesto lavoro?

Vi ringrazio per la cortese attenzione e, se la mia lettera non dovesse avere un seguito, mi avrà almeno permesso di sfogare un po'di rabbia per l'ingiustizia subita".

Foto d'archivio