I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Covid-19, Frascati: positive due insegnanti della scuola di via Risorgimento. La nota del preside

FRASCATI (salute) - Formalizzato il plesso dove le due docenti insegnano

ilmamilio.it

La nota diramata dal dirigente scolastico dell'Istituto comprensivo Frascati 1, prof. Giovanni Torroni, e rivolta ai genitori degli alunni, ai docenti ed al personale ATA.

Si comunica che due insegnanti dell’I.C. “Frascati 1”, in servizio presso la sede Centrale di Via Risorgimento 3 – Frascati, sono risultate positive al tampone del COVID-19 ed attualmente sono ricoverate presso strutture ospedaliere di Roma.

Come da protocollo questa dirigenza ha informato il Sindaco di Frascati e fornito all’ufficio competente del servizio di igiene pubblica della Asl Rm6 i nominativi del personale e degli alunni che potenzialmente hanno avuto occasione di contatto ravvicinato con le docenti durante l’attività didattica.

La Asl comunicherà direttamente agli interessati (genitori degli alunni e personale scolastico) le modalità per attivare il protocollo di monitoraggio.

GIERREauto 0220

Pertanto si invita tutta la comunità scolastica, qualora insorgano sintomi riconducibili al virus COVID-19, a rivolgersi prontamente alle strutture sanitarie di competenza come da protocolli previsti dai decreti sulla emergenza sanitaria. Numeri telefonici di emergenza sanitaria: 112 / 1500 / 800909699.

Altresì si richiede, in caso di accertamento di positività al tampone al COVID-19, da parte di alunni o personale della nostra scuola, di comunicarlo tempestivamente a questa dirigenza al fine di attivare le procedure di prevenzione e monitoraggio necessarie.

Un augurio di pronta guarigione per le nostre due insegnanti, con la consapevolezza che il modo migliore per superare questo momento di grande difficoltà, è quello di rispettare, tutti senza esclusioni, con rigore e senso civico, le disposizioni per il contenimento del contagio".