I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Covid-19, la precisazione del vescovo di Frascati: "Messe sospese. Per i funerali, riti funebri con sacerdote al cimitero"

FRASCATI (salute) - Monsignor Martinelli ha diramato una nuova nota con le disposizioni in materia

ilmamilio.it

Con una nuova comunicazione che rettifica parzialmente quella inviata questa mattina, il vescovo della diocesi di Frascati Raffaello Martinelli dispone la sospensione delle Sante Messe recependo di fatto le disposizioni della CEI, Conferenza espiscopale italiana e del Governo italiano.

Questo, integralmente, quanto inviato dal vescovo Martinelli, alle ore 15,25 alla nostra redazione.

***

DISPOSIZIONI DEL VESCOVO PER I SACERDOTI E I FEDELI TUSCOLANI

1) NORMA FONDAMENTALE DA RISPETTARE IN CHIESA e NEGLI AMBIENTI ECCLESIASTICI:

si mantenga sempre la distanza interpersonale di sicurezza, richiesta dalle vigenti norme sanitarie (eccetto nel caso di familiari).

2) Si innalzino al Signore fervide preghiere, a livello personale-coniugale-familiare-parrocchiale-diocesano, secondo le intenzioni indicate nella preghiera composta ad hoc.

La preghiera è il contributo migliore e indispensabile che noi cristiani possiamo dare per aiutare a uscire da tale situazione di calamità.

3) E’ importante lo stare con Gesù nella preghiera, come disse Pietro a Gesù sul monte Tabor: “Signore, è bello per noi essere qui!” (Mt 17,4).

E, per noi cristiani, la migliore presenza di Cristo tra noi è quella Eucaristica nel tabernacolo.

E pertanto sostiamo in preghiera adorante davanti a Cristo presente eucaristicamente, con ore-giornate-nottate di Adorazione Eucaristica;

4) Sostituiamo gli incontri di catechesi con incontri di preghiera da farsi in chiesa, davanti al tabernacolo;

5) Le S. Messe cum populo sono sospese fino a nuova decisione. Circa i funerali: si celebrino, da parte del sacerdote, i riti della sepoltura previsti presso il cimitero;GIERREauto 0220

6) Facciamo digiuni e penitenze, ognuno secondo le proprie sensibilità, possibilità e modalità;

7) Il ricavato di tale digiuno e altre offerte siano destinate ad aiutare le famiglie dei lavoratori e dei sanitari maggiormente penalizzati dal coronavirus;

8) Partecipiamo, stando a casa, via internet-streaming, agli incontri catechistici gratuiti del Vescovo, il martedì (ore 20.30 digitando http://bit.ly/IscrizioneEucarestia) e il venerdì (ore 19 digitando http://bit.ly/Iscrizione_Virtu).

Confidiamo nel Signore e preghiamoLo intensamente:

“Dio è per noi rifugio e forza, aiuto sempre vicino nelle angosce. Perciò non temiamo se trema la terra, se crollano i monti nel fondo del mare” (Sal 45,1-2).

vescovo200309 2