I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Oro al grammo: la quotazione dell'oro usato

oro usato ilmamilioFRASCATI (attualità) - Qualche consiglio utile per non prendere fregature

ilmamilio.it

Nel corso degli ultimi dieci anni sono sempre di più gli italiani che decidono di vendere i propri gioielli. Molte sono le motivazioni che spingono a vendere il proprio oro ma, tra tutte, il recuperare dei soldi contanti per avere una liquidità immediata è, generalmente, la motivazione più frequente.

Nel momento in cui si decide di vendere il proprio oro, è estremamente importante trovare una valutazione dell’oro che possa essere positiva e, soprattutto, faccia ottenere il massimo guadagno. Per trovare il prezzo giusto, bisogna innanzitutto capire quanto costa l'oro al grammo e farlo quotare secondo quelli che sono gli standard di mercato.

La quotazione dell'oro usato, infatti, va tenuta sotto controllo perché varia quotidianamente ed è possibile farlo facilmente grazie anche ad una serie di siti che offrono la quotazione dell'oro al grammo usato h24. Scopriamo, più dettagliatamente, come poter valutare correttamente il proprio oro.

Come ottenere la quotazione dell'oro al grammo

La quotazione dell'oro al grammo viene fatto su determinati portali dove, esperti del settore, spiegano il modo in cui si può calcolare il valore.

Innanzitutto, per ogni valutazione, è molto importante distinguere la purezza di oro che si trova all'interno dei gioielli che si intende vendere.

L’oro puro, infatti, è quello di 24 carati: all'interno della sua composizione vi è specificato il numero 999,99. Questo dato fa capire che vi è quasi la presenza di 1000 g di oro puro all'interno del gioiello e ne aumenta di moltissimo la quotazione.

In commercio, è possibile trovare molti gioielli in cui è presente oro puro a 22 carati, 18 carati, 14 carati, 20 carati oppure 9 carati e, ovviamente, in questi casi la grammatura viene calcolata in maniera nettamente diversa.

Si varia da un massimo di 40,55 euro per l’oro a 24 carati fino ad un minimo di 12,90 euro per quello a 9 carati.

E’ possibile identificare la purezza dell’oro dei propri gioielli attraverso il piccolo marchio che si trova sull'oggetto stesso.

La quotazione dell'oro al grammo e i carati

Quando si parla di carati ci si riferisce a quella che è la quantità di oro che si trova all'interno di un oggetto.

È fondamentale, però, capire queste unità di misura per andare poi a valutare il mercato del dell'oro usato.

La quotazione dell’oro cambia continuamente e, più precisamente, viene fissata ogni giorno alle 10:30 del mattino fino alle 15 del pomeriggio, secondo quelli che sono gli orari della città di Londra, in quanto fatta da parte della London Bullion Market Association.

Questo prezzo viene fissato secondo il meccanismo del fixing che incrocia domanda e offerta sui mercati internazionali.

La quota dell'oro al grammo, ovviamente, viene effettuata solamente per la quotazione principale di 24 carati. Tuttavia, esistono tantissimi altri modi per verificare le altre quotazioni e applicare un calcolo che dia un valore specifico al proprio oro usato.

Qualunque siano i carati dei vostri gioielli è sempre bene affidarsi ad un negozio di Compro Oro a Roma come Oroetic società molto affermata nella capitale. Qui si potrà ricevere un’ottima ed adeguata assistenza ed una corretta valutazione del proprio oro così da ottenere un guadagno proficuo dalla vendita.