I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Accadde Oggi – Eventi storici del 16 febbraio: la morte di Carducci, Zeno Colò vince la medaglia d’oro a Oslo, Fidel Castro Primo Ministro

Risultato immagini per zeno colòACCADDE OGGI (attualità) - Oggi si festeggia San Giuliana di Nicomedia

ilmamilio.it

Santo del giorno oggi 16 febbraio è Santa Giuliana di Nicomedia, vergine e martire sotto l’imperatore Massimiano. E’ anche protettrice di partorienti e ammalati.

16 febbraio 1907

Muore Giosuè Carducci. Titolare della cattedra di Letteratura Italiana all’Università di Bologna dal 1860 al 1904, pubblica, entra nella ribalta letteraria con la sua prima raccolta di poesie, Juvenilia, cui seguiranno “Levia Gravia”, “Inno a Satana”, “Giambi ed Epòdi”, “Odi barbare”. Nel 1906, pochi mesi prima della morte, è il primo italiano a essere insignito del Premio Nobel per la Letteratura.

16 febbraio 1923

E' aperta ufficialmente in Egitto la camera funeraria del faraone Tutankhamon.  E' Howard Carter ad aprire i sigilli, l’archeologo inglese che il 4 novembre del 1922 aveva scoperto la tomba, rimasta inviolata dal XIV secolo a.C. All’interno della camera il corredo funerario ci sono oltre 2000 reperti rinvenuti, insieme al sarcofago d’oro massiccio del peso di 110 kg e alla maschera d’oro che raffigura il giovane faraone.

GIERREauto 0220

16 febbraio 1952

Zeno Colò conquisa la medaglia d’oro per la discesa libera ai VI Giochi olimpici invernali di Oslo. Originario dell’Abetone, Colò vinse complessivamente 23 medaglie d’oro tra Olimpiadi, Mondiali e Titoli Nazionali.

16 Febbraio 1959

Fidel Castro presta giuramento come Primo Ministro di Cuba. Protagonista della rivoluzione, abbatte il regime di Batista. A seguito del disastroso sbarco alla Baia dei Porci istituisce la Repubblica di Cuba. Gli viene attribuito l'appellativo di Líder Máximo.