I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Frascati - L'opposizione: "Mastrosanti "re" tentenna, la maggioranza litiga: il Piano del traffico è una miraggio"

FRASCATI (politica) - "La città ha urgente bisogno di interventi su parcheggi e mobilità"

ilmamilio.it - nota stampa

Dai 7 consiglieri di opposizione di Frascati riceviamo e pubblichiamo.

"Tra le tante promesse non mantenute e nell’immobilismo che sta da mesi caratterizzando l’Amministrazione Mastrosanti, ci sono ambiti che rivestono fondamentale importanza per i cittadini e per la vivibilità di Frascati. La mobilità è una tematica sulla quale, come molte del resto, il sindaco e la sua maggioranza tanto si erano spesi non solo in campagna elettorale, ma anche nell’ambito di un Piano triennale delle Opere pubbliche che – appunto – prometteva nuovi parcheggi ed interventi mirati sulle strade e sulla viabilità cittadina. L’unico effetto, patetico, è stato quanto realizzato con la inutile e costosa “giostra” di largo Pentini e con la figuraccia (e lo spreco di soldi pubblici) delle modifiche sulla via Tuscolana per le quali, poi, Mastrosanti dovette frettolosamente e vergognosamente fare dietrofront.

LEGGI Viabilità Frascati, sulla Tuscolana si torna all'antico. Dietro front, soldi buttati e ko politico di Mastrosanti

In tutto questo, l’Amministrazione avrebbe dovuto impegnarsi seriamente sul fronte programmatico ma nulla ha fatto.

Ci sono due strumenti indispensabili ai quali si deve mettere mano: il Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) e, più a lungo termine, il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS). In attesa della Mobilità sostenibile, si deve perlomeno ed urgentemente provvedere – coinvolgendo i competenti uffici comunali e la polizia locale – al Piano del traffico urbano. Un Piano che non potrà non passare anche per un reale e fattivo coinvolgimento di cittadini, categorie, comitati ed associazioni, colpevolmente tenuti al di fuori da ogni processo decisionale finora adottato dall’Amministrazione Mastrosanti. Fortunatamente si tratta di poche, pochissime cose, perché se il “re” tentenna, la sua litigiosa e sempre più politicizzata e spacchettata maggioranza ha altro di cui occuparsi".

GIERREauto 0220LEGGI Lo struggente addio di Giuliano Sangiorgi (Negramaro) a Dolores O'Riordan. "Non son riva senza te"