I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi e migliorano la tua esperienza di navigazione. Cliccando sul pulsante Accetto presti il consenso all'uso dei cookie non solo tecnici, ma anche di profilazione e di terze parti. Per maggiori informazioni puoi comunque leggere l'informativa estesa.

Genzano, collaborazione tra associazioni del territorio e scuole per manovre salvavita

GENZANO (attualità) - L’associazione La Goccia Magica ha offerto corsi gratuiti a tutti i docenti e personale amministrativo all’Istituto Comprensivo De Sanctis
 
ilmamilio.it
 
Il soffocamento da corpo estraneo è una delle principali cause di morte nei bambini al di sotto dei 3 anni, ma la quota di incidenti rimane elevata fino ai 14 anni. L’intervento immediato, entro i due minuti dall’insorgenza dell’evento, permette il salvataggio di una vita in caso di arresto cardiaco conseguente ad una ostruzione totale delle vie aeree. Spesso però gli insegnanti e gli stessi genitori si trovano impreparati di fronte all’emergenza (in Italia si stimano circa 80.000 casi l’anno di incidenti di questo tipo), perché non conoscono le manovre salvavita.
 
La proposta della Goccia Magica prende spunto dalle iniziative intraprese da alcune regioni come Lombardia, Piemonte   e Campania  che hanno stanziato dei fondi pubblici, pur in assenza di una normativa nazionale, a garantire dei corsi specifici da enti abilitati per: docenti, personale ATA e amministrativo delle scuole, studenti e famiglie.
 
L’Associazione, sulla base di un progetto che ha preso vita grazie alla sensibilità dei genitori, del Dirigente (prof. Antonio Draisci), del corpo docente, e del personale amministrativo, tecnico e ausiliario dell’Istituto, ha offerto gratuitamente all’I. C. De Sanctis di Genzano di Roma, corsi di disostruzione delle prime vie aeree in età pediatrica e adulta indirizzati a tutto il personale.
 
GIERREauto 0220
 
“L’esperienza con I.C. De Sanctis farà da modello per dare il via a una serie di iniziative ambiziose e si spera continuative per la Goccia Magica nelle scuole - spiega la presidente Michela Cericco - normalmente la proposta formativa della Goccia Magica è occasione di raccolta fondi per sostenere le spese dell’acquisto e mantenimento del materiale che occorre per praticare le manovre salvavita nella disostruzione e del BLSD e le attività statutarie della Goccia Magica. Le circa 200 persone addestrate con successo nel 2019 durante i nostri corsi di disostruzione e BLSD, le donazioni da parete dei genitori e del personale dell’Istituto, ci hanno dato la possibilità di garantire la gratuità per l’iniziativa proposta all’istituto comprensivo De Sanctis. Di fatto è la stessa comunità che mette in circolo un’economia del dono e ci permette di raggiungere obbiettivi più ambiziosi, quelli di una comunità sempre più ampia che agisce e reagisce con consapevolezza per prevenire e reagire nelle emergenze”. L’osservazione e lo studio delle morti per ostruzione mette in evidenza che la vittima muore non perché sono state eseguite male le manovre ma perché nessuno dei tanti possibili soccorritori presenti ha agito aspettando i soccorsi. La tempestività delle manovre di disostruzione (che sono semplici e le possono fare tutti) se messe in pratica fanno la differenza tra la sopravvivenza o la morte della persona in difficoltà, che sia un bambino o un adulto.
 
Il primo corso si è tenuto il 13 gennaio 2020 nell’Aula Magna dell’Istituto, e sulla base delle molte adesioni raccolte, se ne svolgeranno altri cinque nei mesi di febbraio e marzo. Le istruttrici volontarie della Goccia Magica iscritte all’albo delle istruttrici Basic Life Support – Automated External Defibrillator – Swiss Resuscitation Council del centro di formazione PSRCS Pediatric Simulation Research Collaborative Southtyrolabilitate dalla Swiss Resuscitation Council, si sono date l’obbiettivo di addestrare il maggior numero di docenti e personale ATA possibile, perché le situazioni di emergenza in caso ostruzione siano consapevolmente e sapientemente gestite con successo, aumentando in modo significativo al sicurezza nell’ambiente scolastico.